La 47esima Freccia dei Vini va ad Alberto Amici della Biesse Carrera Gavardo

administrator

15 Luglio 2018 - 19:12

La 47esima Freccia dei Vini va ad Alberto Amici della Biesse Carrera Gavardo

E' Alberto Amici della Biesse Carrera Gavardo il vincitore della 47esima edizione della Freccia dei Vini, competizione per Elite ed Under 23 che si è disputata quest'oggi con tradizionale partenza da Vigevano e arrivo a Pietra de' Giorgi, sulle colline dell'Oltrepo' Pavese. Come sempre la gara si è infiammata sulle ultime asperità, dove anche il gran caldo ha avuto il suo peso. Nel gruppetto dei fuggitivi ben quattro uomini della Biesse Carrera Gavardo, ovvero Amici, Logica, Delcò e Salvador, e tre del Team Gavardo, Oldani, Lucca e Covi. Presente anche un rappresentante della Viris, il sorprendente Filippo Bertone, buon ottavo all'arrivo, mentre sono un po' mancati i due uomini di punta, ovvero Marengo, solo dodicesimo, e Rocchi. Negli ultimi chilometri Oldani riusciva ad avvantaggiarsi insieme ad Amici e Logica, ma questi due facevano gioco di squadra guadagnando una manciata di secondi, poi sul traguardo Logica non disputava la volata, lasciando la vittoria al compagno. Bella impresa per Amici, che in passato ha vestito anche i colori della Viris, bravo a recuperare da una caduta avvenuta in pianura che gli ha procurato numerose escoriazioni. Il vincitore ha coperto i 162 km del tracciato in 4h14'23'' alla media di 38.234; Logica è stato classificato con lo stesso tempo, mentre Oldani è arrivato con 25 secondi di ritardo; al quarto e quinto posto, staccati di un minuto, gli altri due uomini del Team Colpack, Riccardo Lucca e Alessandro Covi. La Biesse Carrera Gavardo ha fatto poi il pieno con Lorenzo Delcò che ha conquistato due maglie, quella riservata al vincitore del Gran Premio della Montagna e quella per il corridore più combattivo, mentre Oldani si è consolato con la maglia per il miglior Under 23. A Vigevano, subito dopo il via, si era invece disputato il consueto Gran Premio Calzature, valido anche come Trofeo Pina, Mario e Andrea Bazzigaluppi, riservato ai velocisti: dopo tre giri di un circuito di complessivi 14 km, a imporsi è stato Filippo Simeoni della North Wave.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400

Tempo libero

“Papà”, una commedia per le detenute-attrici

“Papà”, una commedia per le detenute-attrici

Al teatro Cagnoni

Inaugurazione mostra

“Paesaggi di marcita, dalla terra al latte”

La mostra itinerante

Marina, la gatta sindaco di Gravellona Lomellina

Gatti, domani è la loro festa

La ricorrenza dal 1990

“Papà”, una commedia per le detenute-attrici

“Papà”, una commedia per le detenute-attrici

Al teatro Cagnoni

Un'ereditiera vigevanese protagonista del nuovo romanzo di Pallavicini

Piersandro Pallavicini

Vizi, tic e manie dell'editoria italiana nel nuovo romanzo di Piersandro Pallavicini

in uscita

“Papà”: una commedia per le detenute-attrici

“Papà”: una commedia per le detenute-attrici

in scena al cagnoni

Grazie Gaber!

Giorgio Gaber

Grazie Gaber!

l'omaggio

Al Verdi "The big Raz theory"

Al Verdi "The big Raz theory"

stand up comedy

"Nell'ansa del fiume": Vigevano nei secoli

"Nell'ansa del fiume": Vigevano nei secoli

lo spettacolo