Tennis, prima finale Challenger per Filippo Baldi

administrator

20 Ottobre 2018 - 19:15

Tennis, prima finale Challenger per Filippo Baldi

Dopo alcuni tentativi andati a vuoto, è arrivata per Filippo Baldi la prima finale in un torneo del circuito Challenger. Questo pomeriggio a Ismaning, nei sobborghi di Monaco di Baviera, il tennista ducale ha infatti superato in due set il ventenne Ugo Humbert, promessa francese, numero 99 della classifica Atp (ma la prossima settimana sarà 92), recente vincitore del torneo di Ortisei. Pur partendo sfavorito, anche per un problema all'anca che lo affligge da qualche giorno, Filo ha disputato un grande match, sempre attento e concentrato. Nel primo set è riuscito a strappare il servizio all'avversario al settimo gioco chiudendo poi 64, mentre nella seconda partita, dopo aver perso il servizio in apertura, lo recuperava subito per poi piazzare sul 5 pari l'allungo decisivo. Baldi, che nei turni precedenti aveva superato nell'ordine l'argentino Trungelliti, il francese Bonzi e il tedesco Krawietz, domani in finale se la vedrà con un altro giocatore transalpino, Gleb Sakharov (255 Atp), che quest'oggi si è liberato in scioltezza del qualificato tedesco Johannes Haerteis (64 62). Grazie ai 48 punti già intascati in Germania, Filo compie un importante balzo nella classifica Atp e la prossima settimana sarà per la prima volta in carriera tra i primi 200 giocatori al mondo: al momento sarebbe 194, ma in caso di vittoria salirebbe addirittura 176. Una classifica che a questo punto dovrebbe consentire a Baldi di entrare nelle qualificazioni degli Australian Open del prossimo gennaio.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400

Tempo libero

“Papà”, una commedia per le detenute-attrici

“Papà”, una commedia per le detenute-attrici

Al teatro Cagnoni

Inaugurazione mostra

“Paesaggi di marcita, dalla terra al latte”

La mostra itinerante

Marina, la gatta sindaco di Gravellona Lomellina

Gatti, domani è la loro festa

La ricorrenza dal 1990

“Papà”, una commedia per le detenute-attrici

“Papà”, una commedia per le detenute-attrici

Al teatro Cagnoni

Un'ereditiera vigevanese protagonista del nuovo romanzo di Pallavicini

Piersandro Pallavicini

Vizi, tic e manie dell'editoria italiana nel nuovo romanzo di Piersandro Pallavicini

in uscita

“Papà”: una commedia per le detenute-attrici

“Papà”: una commedia per le detenute-attrici

in scena al cagnoni

Grazie Gaber!

Giorgio Gaber

Grazie Gaber!

l'omaggio

Al Verdi "The big Raz theory"

Al Verdi "The big Raz theory"

stand up comedy

"Nell'ansa del fiume": Vigevano nei secoli

"Nell'ansa del fiume": Vigevano nei secoli

lo spettacolo