Tennis, Selva Alta conferma la serie A1

administrator

04 Novembre 2018 - 20:39

Tennis, Selva Alta conferma la serie A1

Selva Alta sbanca Messina (2-4) e si garantisce la matematica permanenza in serie A1. Domenica prossima sui campi di via Chitola arriverà il Park Genova, che quest'oggi ha stritolato (6-0) il Tc Prato, una sfida che varrà il primo posto del girone e dunque l'accesso ai play-out. Nel circolo siciliano si gioca su un solo campo coperto, perchè quelli all'aperto sono allagati dalla forte pioggia che ha devastato in queste ultime ore l'isola. Incontro destinato quindi a protrarsi più del solito. L'incontro si apre in discesa per Selva Alta, nel Tennis e Vela non c'è infatti l'argentino Trungelliti e i ducali incamerano agevolmente i primi due punti: nel primo match Filippo Baldi lascia appena tre game ad Antonio Famà (60 63), Alessandro Bega fa ancora meglio, superando 61 60 Fausto Tabacco. Scende quindi in campo il bielorusso Ignatik che conquista il primo set con Gianluca Naso, ma poi il numero uno dei siciliani capovolge l'esito della partita vincendo 36 62 64. Stessa fisionomia nel quarto singolare che vede impegnato il nostro Alessandro Bordone con il più giovane dei fratelli Tabacco, Giorgio, che riesce a prevalere 46 62 62. Due singolari a testa, come nel match d'andata, e anche questa volta i due doppi risulteranno decisivi. A Selva Alta serve almeno un punto per mettersi tranquilla e Bega/Ignatik, nonostante un clima che si fa infuocato, non tradiscono le attese lasciando le briciole a Famà/Giorgio Tabacco (61 60). L'ultima partita vede opposti Naso/Fausto Tabacco ai nostri Baldi/Bordone che recuperano un break iniziale per poi andare a vincere 64 62. E' il punto che garantisce la salvezza matematica in quanto dopo quattro giornate (e a due dalle fine) Park Genova e Selva Alta sono in testa alla classifica con 10 punti, il Tennis e Vela Messina segue staccato a 3, mentre il Tc Prato è ancora fermo a 0.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400

Tempo libero

“Papà”, una commedia per le detenute-attrici

“Papà”, una commedia per le detenute-attrici

Al teatro Cagnoni

"Linea Verde" e "Paesi che vai" a Vigevano sulle tracce di Leonardo

"Linea Verde" e "Paesi che vai" a Vigevano sulle tracce di Leonardo

le riprese in città

Inaugurazione mostra

“Paesaggi di marcita, dalla terra al latte”

La mostra itinerante

Marina, la gatta sindaco di Gravellona Lomellina

Gatti, domani è la loro festa

La ricorrenza dal 1990

“Papà”, una commedia per le detenute-attrici

“Papà”, una commedia per le detenute-attrici

Al teatro Cagnoni

Un'ereditiera vigevanese protagonista del nuovo romanzo di Pallavicini

Piersandro Pallavicini

Vizi, tic e manie dell'editoria italiana nel nuovo romanzo di Piersandro Pallavicini

in uscita

“Papà”: una commedia per le detenute-attrici

“Papà”: una commedia per le detenute-attrici

in scena al cagnoni

Grazie Gaber!

Giorgio Gaber

Grazie Gaber!

l'omaggio

Al Verdi "The big Raz theory"

Al Verdi "The big Raz theory"

stand up comedy