Tennistavolo serie A1

Cipolla Rossa di Breme, un punto che pesa

Grazie al 3-3 di Verzuolo i lomellini restano in corsa per i play-off e si allontanano dalla zona calda della classifica.

Angelo Sciarrino

10 Febbraio 2019 - 12:41

verzuolo - cipolla rossa

Due vittorie in rimonta per Viktor Yefimov (foto Marta Moratti)

Importante pareggio per il Lomellino Cipolla Rossa di Breme nella seconda giornata di ritorno del campionato di tennistavolo di serie A1. I ducali hanno infatti strappato un punto a Verzuolo, risultato che consente di restare in corsa per il quarto posto, l'ultimo utile per accedere ai play-off, ma soprattutto di allungare sulla zona pericolosa della classifica. Il Norbello, infatti, e stato sconfitto a Roma dal Cral e adesso il Lomellino può vantare tre punti di margine sul penultimo posto. La gara di Verzuolo ha replicato il risultato dell'andata. I cuneesi partono forte con il netto successo di Mattia Garello su Roberto Negro (3-0) e il secondo punto portato da Daniele Pinto, vittorioso sul bielorusso Gleb Shamruk (3-1). Determinante a questo punto il sofferto successo di Viktor Yefimov nel derby ucraino con Yaroslav Zhmudenko, con il nostro capace di rimontare due set e di andare poi a vincere al tie-break. A questo punto il coach di Verzuolo decide di schierare l'ex Alessandro Baciocchi al posto di Garello. Baciocchi, al rientro da un lungo infortunio e non ancora al top della condizione, si arrende per 3-1 a Shamruk e la Cipolla Rossa di Breme pareggia i conti. Padroni di casa nuovamente avanti grazie al netto successo di Zhmudenko nei confronti di Negro, ma nell'ultimo match in programma Yefimov riesce a portare a casa un'altra battaglia, rimontando ancora una volta due set, questa volta all'azzurro Pinto. La determinazione e il carattere dell'ucraino è risultata quindi determinante per il conseguimento di questo pareggio che mantiene i ducali a un solo punto di ritardo dal Verzuolo, affiancati al quinto posto della classifica dal Cral Roma.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400

Tempo libero

“Papà”, una commedia per le detenute-attrici

“Papà”, una commedia per le detenute-attrici

Al teatro Cagnoni

Inaugurazione mostra

“Paesaggi di marcita, dalla terra al latte”

La mostra itinerante

Marina, la gatta sindaco di Gravellona Lomellina

Gatti, domani è la loro festa

La ricorrenza dal 1990

“Papà”, una commedia per le detenute-attrici

“Papà”, una commedia per le detenute-attrici

Al teatro Cagnoni

Un'ereditiera vigevanese protagonista del nuovo romanzo di Pallavicini

Piersandro Pallavicini

Vizi, tic e manie dell'editoria italiana nel nuovo romanzo di Piersandro Pallavicini

in uscita

“Papà”: una commedia per le detenute-attrici

“Papà”: una commedia per le detenute-attrici

in scena al cagnoni

Grazie Gaber!

Giorgio Gaber

Grazie Gaber!

l'omaggio

Al Verdi "The big Raz theory"

Al Verdi "The big Raz theory"

stand up comedy

"Nell'ansa del fiume": Vigevano nei secoli

"Nell'ansa del fiume": Vigevano nei secoli

lo spettacolo