hockey prato - serie a1

La Cgr fermata sul 3-3 dalla Tevere Eur

Lomellini bravi a limitare i danni in inferiorità numerica

Angelo Sciarrino

16 Novembre 2019 - 17:34

cgr bonomi - tevere eur

Ursone, a segno su due corti

Nell'ultima partita prima della sosta invernale si ferma a quattro la striscia di vittorie della Cgr Bonomi, bloccata sul pareggio (3-3) a Castello d'Agogna dalla Tevere Eur. Un risultato comunque che accontenta, considerato il buon livello degli avversari, che hanno in formazione tra nazionali e altrettanti giocatori pachistani, e anche le difficoltà incontrate nell'ultimo periodo, giocato in inferiorità numerica. La gara inizia molto bene per la Cgr Bonomi che nel primo quarto si porta sul doppio vantaggio grazie alle reti di Ursone su corto e di Gabriele Sozzi, al rientro quest'oggi dopo quattro anni d'inattività, bravo a riprendere una palla vagante. Nella seconda frazione i capitolini riescono ad accorciare le distanze su rigore determinato da un fallo ingenuo, poi nel finale di tempo cominciano a salire in cattedra gli arbitri che mettono in difficoltà entrambe le squadre con una gestione troppo “allegra” dei cartellini. Prima del riposo la Tevere riesce a pareggiare, ma all'inizio del terzo quarto la Cgr torna avanti ancora grazie a un corto di Ursone. Sale il nervosismo delle squadre e sono i padroni di casa a farne maggiormente le spese: in doppia inferiorità numerica la Cgr resiste grazie anche a un paio di interventi prodigiosi di Carrozzo, ma poi anche Asuni viene punito per proteste e in 8 contro 11 i lomellini, a un minuto e mezzo dalla fine, devono capitolare. “Vista la situazione – ha commentato a fine incontro l'allenatore Angius – siamo stati bravi a limitare i danni. Il pareggio ci va bene perchè comunque restiamo in serie positiva”. Adesso la Bonomi si concentrerà sull'attività indoor, il campionato su prato riprenderà il 14 marzo con l'ultima giornata d'andata che prevede lo scontro con la capolista Amsicora. I cagliaritani finora hanno fatto percorso netto (dieci vittorie su altrettanti incontri), distanziando di ben sette lunghezze i campioni d'Italia del Bra.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400

Quale futuro per l’area ex Necchi?

Quale futuro per l’area ex Necchi?

pavia

Il Gruppo Scout festeggia i 60 anni di attività

Il Gruppo Scout festeggia i 60 anni di attività

a mede

Leonardo: la lectio magistralis di Sgarbi a Pavia

Leonardo: la lectio magistralis di Sgarbi a Pavia

ieri in università

Shakespeare rivive con Ale & Franz

Shakespeare rivive con Ale & Franz

In scena

L'omaggio dei musicisti pavesi a De Andrè in un doppio cd

L'omaggio dei musicisti pavesi a Faber in un doppio cd

San Martino Siccomario: il progetto di riqualificazione di via Turati

San Martino Siccomario: il progetto di riqualificazione di via Turati

le opere

Matteo Domenico Borioli, il marchese della pop art

Matteo Domenico Borioli, il marchese della pop art

pavia

Gambolò, scontro tra due veicoli sulla circonvallazione

Gambolò, scontro tra due veicoli sulla circonvallazione

il video

San Valentino: come lo festeggiamo?

San Valentino: come lo festeggiamo?

la festa degli innamorati