tennis - serie a1

Selva Alta si prende i play-off!

Battuto il Parioli (4-2) nell'ultima partita della fase a gironi

Angelo Sciarrino

17 Novembre 2019 - 17:06

selva alta - parioli roma

La formazione di Selva Alta contro il Parioli

Storico traguardo per lo Sporting Club Selva Alta che per la prima volta centra i play-off del campionato a squadre di tennis di serie A1. Quest'oggi, nell'ultimo e decisivo incontro della fase a gironi, i ducali hanno superato per 4-2 il Parioli Roma. Per passare sarebbe bastato un pareggio, adesso si aspetta il sorteggio delle semifinali che sarà effettuato martedì. Le altre squadre qualificate sono il Park Genova e il Vela Messina, che avevano già in tasca il pass, oltre agli altri siciliani del Siracusa che l'hanno ottenuto quest'oggi grazie al successo per 5-1 sul Club Italia di Forte dei Marmi e alla contemporanea sconfitta di Crema a Sassuolo, sempre per 5-1. Venendo alla gara disputata sui campi di via Chitola, non è certo mancata un po' di suspance. Infatti, dopo le prime due vittorie nei singolari, con Filippo Baldi che regolava con un doppio 62 Matteo Fago e con Roberto Marcora che altrettanto velocemente batteva Flavio Cobolli (61 63), iniziavano le complicazioni. Il francese Antoine Hoang, al debutto con i colori di Selva Alta, si aggiudicava in fretta il primo set (61) contro Ante Pavic, ma poi forse accusava un po' di stanchezza (ieri il trasalpino è stato sconfitto in semifinale al Challenger di Ortisei da Jannik Sinner, quest'oggi vincitore del torneo), ma soprattutto cresceva incredibilmente di livello il croato che faceva suo il secondo al tie-break per poi chiudere 64 al terzo. Sull'altro campo non riusciva la consueta rimonta a Francesco Dadda, superato 64 36 61 da Francesco Bessire. Pertanto, come nella gara d'andata, risultavano decisivi i doppi del pomeriggio. A Selva Alta, in virtù del +3 in classifica, bastava un pareggio, ma è indubbio che la rimonta dei romani ha creato più di un'apprensione. Baldi/Hoang scendevano però in campo molto determinati e in meno di un'ora avevano ragione di Pavic/Bessire (62 64). Il trionfo veniva infine completato da Marcora/Dadda che, dopo aver perso al tie-break il primo set da Cobolli/Fago, vincevano il secondo (62) per poi aggiudicarsi il super tie-break con il punteggio di 10 a 8.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400

Mede, festa in piazza per i diciottenni

Mede, festa in piazza per i diciottenni

ieri

Oasi di Sant'Alessio, la riapertura

Oasi di Sant'Alessio, la riapertura

natura

Anticorruzione e buon andamento della pubblica amministrazione

Anticorruzione e buon andamento della pubblica amministrazione

pavia

Marisa Mulazzi, miss mamma 2018, è ancora in gara

Marisa Mulazzi, miss mamma 2018, è ancora in gara

voghera

Trenini turistici, si torna a bordo

Trenini turistici, si torna a bordo

pavia

Teatro Fraschini, via ai restauri

Teatro Fraschini, via ai restauri

pavia

Pavia: ristoratore obbligato a rimuovere i tavoli per un errore nel permesso

Pavia: ristoratore obbligato a rimuovere i tavoli per un errore nel permesso

Pavia-Hildesheim, 20 anni di gemellaggio

Pavia-Hildesheim, 20 anni di gemellaggio

pavia

Davide Ferro: "Un messaggio di positività"

Davide Ferro: "Un messaggio di positività"

L'intervista video