tennis - serie a1

Selva Alta si prende i play-off!

Battuto il Parioli (4-2) nell'ultima partita della fase a gironi

Angelo Sciarrino

17 Novembre 2019 - 17:06

selva alta - parioli roma

La formazione di Selva Alta contro il Parioli

Storico traguardo per lo Sporting Club Selva Alta che per la prima volta centra i play-off del campionato a squadre di tennis di serie A1. Quest'oggi, nell'ultimo e decisivo incontro della fase a gironi, i ducali hanno superato per 4-2 il Parioli Roma. Per passare sarebbe bastato un pareggio, adesso si aspetta il sorteggio delle semifinali che sarà effettuato martedì. Le altre squadre qualificate sono il Park Genova e il Vela Messina, che avevano già in tasca il pass, oltre agli altri siciliani del Siracusa che l'hanno ottenuto quest'oggi grazie al successo per 5-1 sul Club Italia di Forte dei Marmi e alla contemporanea sconfitta di Crema a Sassuolo, sempre per 5-1. Venendo alla gara disputata sui campi di via Chitola, non è certo mancata un po' di suspance. Infatti, dopo le prime due vittorie nei singolari, con Filippo Baldi che regolava con un doppio 62 Matteo Fago e con Roberto Marcora che altrettanto velocemente batteva Flavio Cobolli (61 63), iniziavano le complicazioni. Il francese Antoine Hoang, al debutto con i colori di Selva Alta, si aggiudicava in fretta il primo set (61) contro Ante Pavic, ma poi forse accusava un po' di stanchezza (ieri il trasalpino è stato sconfitto in semifinale al Challenger di Ortisei da Jannik Sinner, quest'oggi vincitore del torneo), ma soprattutto cresceva incredibilmente di livello il croato che faceva suo il secondo al tie-break per poi chiudere 64 al terzo. Sull'altro campo non riusciva la consueta rimonta a Francesco Dadda, superato 64 36 61 da Francesco Bessire. Pertanto, come nella gara d'andata, risultavano decisivi i doppi del pomeriggio. A Selva Alta, in virtù del +3 in classifica, bastava un pareggio, ma è indubbio che la rimonta dei romani ha creato più di un'apprensione. Baldi/Hoang scendevano però in campo molto determinati e in meno di un'ora avevano ragione di Pavic/Bessire (62 64). Il trionfo veniva infine completato da Marcora/Dadda che, dopo aver perso al tie-break il primo set da Cobolli/Fago, vincevano il secondo (62) per poi aggiudicarsi il super tie-break con il punteggio di 10 a 8.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400

Quale futuro per l’area ex Necchi?

Quale futuro per l’area ex Necchi?

pavia

Il Gruppo Scout festeggia i 60 anni di attività

Il Gruppo Scout festeggia i 60 anni di attività

a mede

Leonardo: la lectio magistralis di Sgarbi a Pavia

Leonardo: la lectio magistralis di Sgarbi a Pavia

ieri in università

Shakespeare rivive con Ale & Franz

Shakespeare rivive con Ale & Franz

In scena

L'omaggio dei musicisti pavesi a De Andrè in un doppio cd

L'omaggio dei musicisti pavesi a Faber in un doppio cd

San Martino Siccomario: il progetto di riqualificazione di via Turati

San Martino Siccomario: il progetto di riqualificazione di via Turati

le opere

Matteo Domenico Borioli, il marchese della pop art

Matteo Domenico Borioli, il marchese della pop art

pavia

Gambolò, scontro tra due veicoli sulla circonvallazione

Gambolò, scontro tra due veicoli sulla circonvallazione

il video

San Valentino: come lo festeggiamo?

San Valentino: come lo festeggiamo?

la festa degli innamorati