MOTOCROSS

Internazionali d'Italia, Gajser trionfa ad Ottobiano

Il Campione del Mondo di MXGP si conferma anche sul circuito lomellino

Alessio Facciolo

02 Febbraio 2020 - 20:21

tim gajser

Tim Gajser si prende anche Ottobiano. Seconda grande giornata di spettacolo e gare alla pista South Milano per l’edizione 2020 degli Internazionali d’Italia MX EICMA Series. Sul tecnico e spettacolare tracciato lomellino quasi 200 piloti si sono sfidati per conquistare i podi della 125, MX2, MX1 e della Super Campione, gara che vede contrapposti i top 20 delle manche della MX2 e della MX1. Grande anche il successo in termini di pubblico, con migliaia di spettatori assiepati attorno al circuito per ammirare le sfide su due ruote. E anche in quest'occasione, come già era successo nella prima tappa in terra sarda, è continuato il dominio incontrastato di Tim Gajser (Honda HRC), Campione del Mondo in carica che sulla sabbia della Lomellina ha conquistato altre due vittorie ed allunga nella classifica della MX1 e della Super Campione. Lo sloveno non ha sbagliato nulla nella manche che chiude la giornata di gare; partito in testa, ha allungato con disinvoltura, mettendo un margine di sicurezza tra sé e il compagno di squadra Mitch Evans che ha tenuto dietro fino al traguardo, nonostante la grinta dell’australiano che si è preso la seconda piazza davanti ad uno scatenato Arminas Jasikonis (Husqvarna Rockstar Factory Racing Team), partito indietro e bravo a rimontare diverse posizioni. Nella classifica di campionato, valida per la conquista del montepremi, Gajser guida con 240 punti, davanti a Jasikonis 160 e Alberto Forato (Husqvarna Maddii Racing), quinto oggi e terzo con 105 punti. In MX2 a vincere la prova pavese è stato Maxime Renaux (Yamaha SM Action Migliori), scattato bene e bravo nel superare alcuni avversari portandosi al comando dopo pochi giri e mantenendo la posizione fino alla bandiera a scacchi. Nella 125, che ha chiuso la giornata di gara, ottima prova per Andrea Roncoli della Husqvarna che in gara due è andato a conquistare la leadership della manche, allungando sugli avversari nelle prime fasi.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400

Quale futuro per l’area ex Necchi?

Quale futuro per l’area ex Necchi?

pavia

Il Gruppo Scout festeggia i 60 anni di attività

Il Gruppo Scout festeggia i 60 anni di attività

a mede

Leonardo: la lectio magistralis di Sgarbi a Pavia

Leonardo: la lectio magistralis di Sgarbi a Pavia

ieri in università

Shakespeare rivive con Ale & Franz

Shakespeare rivive con Ale & Franz

In scena

L'omaggio dei musicisti pavesi a De Andrè in un doppio cd

L'omaggio dei musicisti pavesi a Faber in un doppio cd

San Martino Siccomario: il progetto di riqualificazione di via Turati

San Martino Siccomario: il progetto di riqualificazione di via Turati

le opere

Matteo Domenico Borioli, il marchese della pop art

Matteo Domenico Borioli, il marchese della pop art

pavia

Gambolò, scontro tra due veicoli sulla circonvallazione

Gambolò, scontro tra due veicoli sulla circonvallazione

il video

San Valentino: come lo festeggiamo?

San Valentino: come lo festeggiamo?

la festa degli innamorati