Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

a castello d'agogna

Hockey prato, serie A1: la Cgr Bonomi si qualifica per il campionato d'Elite del prossimo anno

Grazie al successo di oggi sul Bologna (4-2). A segno Missaglia, autore di tre reti, e Ursone Oro

Angelo Sciarrino

Email:

angelo.sciarrino@ievve.com

14 Maggio 2022 - 19:32

Hockey prato, serie A1: la Cgr Bonomi si qualifica per il campionato d'Elite del prossimo anno

Nicola Missaglia e Gonzalo Ursone Oro

Con la vittoria di quest'oggi per 4-2 contro il Bologna la Cgr Bonomi entra matematicamente tra le prime quattro del girone A di serie A1 e si qualifica per il campionato d'Elite del prossimo anno che, in base alla riforma dei campionati voluta dalla Fih, prevede la partecipazione di sole otto formazioni. La compagine lomellina conferma pertanto la sua presenza ininterrottamente dal 2010 nel gotha dell'hockey prato italiano. Il secondo obiettivo stagionale non è stato invece centrato dai biancoverdi, ma ormai si sapeva che il treno era scappato. Infatti con le vittorie conseguite oggi in trasferta, rispettivamente a Padova e contro la Juvenilia, Bra e Tevere sono ormai irraggiungibili ai primi due posti, quelli che ammettono alle finali scudetto. Al massimo, infatti, la Bonomi potrebbe ancora agganciare in classifica la Tevere, ma sarebbe svantaggiata per via degli scontri diretti, entrambi persi.

Riguardo alla partita di oggi a Castello d'Agogna l'azzurro ed ex di turno Missaglia è stato il “man of the match” mettendo a segno una tripletta, mentre l'altra segnatura porta la firma di Ursone Oro. La Cgr passa a condurre dopo soli 3 minuti grazie a un corto di Missaglia; nel secondo periodo ancora Missaglia è abile a deviare in rete due traversoni nello spazio di due minuti, al 23' e al 25'. Le squadre vanno dunque al riposo sul 3-0 Bonomi. La gara sembra ormai tutta in discesa, ma negli ultimi tre minuti del terzo quarto i lomellini si complicano la vita. Eguizabal si prende un giallo per proteste lasciando i compagni in dieci e il Bologna ne approfitta per andare due volte a segno con Puglisi. Ma al 6' dell'ultimo periodo Ursone Oro rimette a posto le cose realizzando la rete del 4-2. Nel finale il Bologna tenta il tutto per tutto, ma la difesa biancoverde vigila con attenzione senza commettere errori.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400