Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

organizza il kbk

Pugilato sotto le stelle sabato in Piazza Ducale

Sul ring tre professionisti lomellini: Veronica Tosi, Jacopo Colli e Alberto Rizzi. In programma anche sei match dilettanti

Angelo Sciarrino

Email:

angelo.sciarrino@ievve.com

01 Luglio 2022 - 07:00

Pugilato sotto le stelle sabato in Piazza Ducale

Da sinistra Jacopo Colli, Veronica Tosi, il maestro Giuseppe Genna e Alberto Rizzi

Torna dopo diversi anni una riunione di pugilato nello splendido scenario di Piazza Ducale. Accadrà domani sera, con inizio alle ore 20.30, grazie all'organizzazione della palestra Kbk Vigevano. In programma nove incontri di cui tre professionistici e sei dilettanti. La particolarità è che nei tre match maggiori a salire sul ring saranno altrettanti pugili lomellini, Veronica Tosi e Jacopo Colli della palestra di via Alfieri nonchè Alberto Rizzi che difende i colori della Costanza Mortara.

Il Kbk è stata tra le prime palestre in Italia ad aprire al pugilato femminile e dopo il passaggio al professionismo di Lorena Marasco, avvenuto nel 2018, adesso tocca alla 33enne Veronica Tosi difendere i colori della palestra. Nella categoria dei super gallo “The Butcher” (ovvero “la macellaia” come viene simpaticamente chiamata perchè nella vita di tutti i giorni è proprio questa la sua professione) sosterrà il quarto match da pro contro Tijana Draskovic. Si combatterà al limite delle sei riprese da due minuti l'una e una vittoria potrebbe avvicinare Veronica alla possibilità di combattere per il titolo italiano.

Anche il welter Jacopo Colli è impegnato a scalare il ranking nazionale sebbene dovrà vedersela con un avversario tosto, il fiorentino Jovan Giorgetti, mentre il costanzino Alberto Rizzi, che combatte nei pesi medi, la categoria regina, disputerà il sesto incontro da professionista incrociando i guantoni con Jovan Stojilikovic. Sia Colli che Rizzi, dopo aver raccolto soddisfazioni nel mondo dei dilettanti, avevano interrotto l'attività per un certo periodo, ma adesso sono tornati più determinati di prima. Anche i match maschili saranno al limite delle sei riprese, ma ognuna durerà un minuto in più. Negli incontri dei dilettanti vedremo all'opera altri tre giovani vigevanesi, Camilla Viaro, Filippo Forzan e Pietro Garetti, anche loro seguiti all'angolo da Giuseppe Genna, storico maestro del Kbk. Facce pulite, di ragazzi che studiano e hanno ambizioni nella vita, ad allontanare ogni stereotipo sul pugilato, etichettato da chi non lo conosce a fondo come uno sport violento, mentre l'antica “nobile arte” ha il pregio di allontanare i giovani da cattive tentazioni e da anni ormai non è più esclusivamente, e per fortuna, una disciplina solo maschile. Per tutti sarà una forte emozione e un orgoglio poter combattere nel salotto cittadino in questo primo sabato di luglio davanti a un pubblico che si prevede numeroso.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400