Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

Ticino in piena, allagato il cantiere del nuovo ponte

Cantiere del nuovo ponte sommerso dalle acque del fiume e lavori bloccati. Il livello del Ticino si è innalzato nel pomeriggio di ieri, esondando dapprima in zona Taraplino, quindi invadendo l'area di cantiere del viadotto, in zona Sayonara.

29 Novembre 2012 - 15:25

Ticino in piena, allagato il cantiere del nuovo ponte
Lavori bloccati, almeno sino a questa sera. E in attesa delle nuove previsioni meteo. «L'allarme era arrivato nella serata di martedì - afferma il direttore dei lavori dell'opera, l'ingegner Marco Zanetti - e diciamo che tutto sommato eravamo preparati. Abbiamo lavorato nella mattinata di ieri, poi dal primo pomeriggio, quando il livello delle acque si è progressivamente innalzato, abbiamo sospeso le operazioni». Il fiume, come detto, è uscito anche in zona Taraplino dove in serata la Protezione Civile ha provveduto a chiudere, per ragioni di sicurezza, la strada di accesso alle casotte.
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400