sport e solidarietà

Il gol più importante è per la Pediatria

Oggi pomeriggio sono stati consegnati due transilluminatori per punture venose e un manichino per le esercitazioni per la rianimazione neonatale

Ilaria Dainesi

18 Febbraio 2019 - 17:23

Le apparecchiature sono state donate grazie all’incasso del torneo di calcio “In rete per la Pediatria” organizzato nel mese di settembre dello scorso anno dalla Ssd Città di Vigevano in collaborazione con il Rotary Club Vigevano Mortara e dedicato alla memoria di Francesco Pacali, padre del vice presidente della società ducale.

Il gol più importante. Oggi pomeriggio (lunedì) sono stati ufficialmente consegnati al reparto di Pediatria dell’ospedale civile di Vigevano di due transilluminatori per punture venose, uno neonatale, il secondo pediatrico unitamente ad un manichino per le esercitazioni per la rianimazione neonatale. Le apparecchiature sono state donate con l’incasso del torneo di calcio “In rete per la Pediatria” organizzato nel mese di settembre dello scorso anno dalla Ssd Città di Vigevano in collaborazione con il Rotary Club Vigevano Mortara e l'associazione Angeli Colorati che hanno animato tutte le giornate della manifestazione e dedicato alla memoria di Francesco Pacali, padre del vice presidente della società ducale. Al torneo hanno partecipato 800 ragazzi di età compresa tra i 7 ed i 12 anni, in rappresentanza di 55 squadre. Alla cerimonia hanno preso parte il direttore generale di Asst Michele Brait, i vertici della società calcistica vigevanese (il presidente Claudio Mascherpa, il vice presidente Mario Pacali ed il segretario generale Claudio Sacchi) e quelli del Rotary Club Vigevano Mortara (il past president Giuseppe Antonio Madeo, l’attuale presidente Guido Cazzani accompagnato da Carlo Maria Ornati), il primario del reparto di Pediatria, Lidia Decembrino, i volontari dell'associazione Angeli Colorati. All’evento hanno presenziato anche il sindaco di Vigevano Andrea Sala, il suo vice Andrea Ceffa e l’assessore Antonietta Moreschi.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400

Tempo libero

IL 2020 SECONDO LA NUMEROLOGIA

IL 2020 SECONDO LA NUMEROLOGIA

Previsioni per il nuovo anno

Le opere di Marco Lodola illuminano l'Ariston

Le opere di Marco Lodola illuminano l'Ariston

il festival

AntonfART: «Le passioni hanno coltivato me»

AntonfART: «Le passioni hanno coltivato me»

il laboratorio

Renato Tassiello, “Il sognatore”

Renato Tassiello, “Il sognatore”

debutto discografico

Franz Pelizza all'Expo d’arte internazionale di Innsbruck

Franz Pelizza all'Expo d’arte internazionale di Innsbruck

fino a domenica

Una villa storica... e Alessandro Manzoni

Una villa storica... e Alessandro Manzoni

storie di lomellina

Dall’Io verso la città-polis

Silvano Petrosino, professore di Filosofia della Comunicazione alla Cattolica di Milano

Dall’Io verso la città-polis

le conferenze

La grande arte? La si vede al cinema

La grande arte? La si vede al cinema

dal 14 gennaio

Dal “Reading book challenge” alle letture silenziose

Dal “Reading book challenge” alle letture silenziose

in biblioteca a gambolò