Il progetto in collaborazione tra il comprensivo di viale Libertà e Areu Lombardia

La media Robecchi a lezione di pronto soccorso

Gli studenti, divisi in piccoli gruppi, sono stati addestrati su manichini alle tecniche di rianimazione cardio-polmonare, disostruzione delle vie aeree e posizione laterale di sicurezza.

Ilaria Dainesi

12 Marzo 2019 - 16:45

Una mattinata particolare a scuola con gli “angeli” dell'Areu, scesi sul palco dell'auditorium Mussini, per spiegare ai ragazzi delle medie dell'Ic di viale Libertà, i segreti del soccorso. Segreti indispensabili da conoscere per salvare una vita. Un'equipe del servizio di Emergenza Urgenza dell'Areu in forza al policlinico San Matteo di Pavia ha infatti illustrato, per circa due ore, attraverso slide e filmati, cosa bisogna e cosa non bisogna fare, quando si presenta la necessità di effettuare un soccorso tempestivo. Agli studenti delle media sono stati spiegati le caratteristiche del numero unico di emergenza (112) e i criteri di attivazione del Nue e il cosiddetto Bls (base life support): cosa fare in caso di arresto circolatorio e come intervenire in modo efficace. Il primo incontro si è svolto sabato scorso, dalle ore 8,30 alle 10,30, e ha coinvolto gli studenti di tutte le classi, attraverso una lezione teorica di due ore. Alla fine delle spiegazioni, i ragazzi hanno inoltre rivolto alcune domande agli operatori Areu, mostrando particolare interesse per i contenuti che sono stati affrontati nel corso della mattinata. La seconda parte del progetto, di carattere tecnico pratico, si è svolta nelle mattinate di lunedì e martedì 12 marzo, con le classi seconde e terze. Gli studenti, divisi in piccoli gruppi, sono stati addestrati su manichini alle tecniche di rianimazione cardio-polmonare, disostruzione delle vie aeree e posizione laterale di sicurezza. Una squadra di operatori di Areu Lombardia è stata presente un'ora in ogni seconda e in ogni terza e ha spiegato concretamente ai ragazzi le modalità di intervento.
Gli incontri avvenuti all'Ic di viale Libertà concretizzano le linee di indirizzo di un progetto pilota del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e dal Ministero della Salute, attivato nel 2017 in alcune province italiane, finalizzato a far imparare a riconoscere le situazioni di pericolo e le circostanze che richiedono l’intervento di un adulto o dell’ambulanza, insieme alle manovre di primo soccorso come il massaggio cardiaco, la disostruzione delle vie aeree e di primo soccorso nel trauma. L'iniziativa dell'Ic di viale Libertà è un primo passo verso la cultura della sicurezza che tutti i cittadini critici e consapevoli dovrebbero sviluppare, compresi anche i giovani cittadini. In questo modo, inoltre, viene data attuazione a un comma fondamentale della Legge 107 che rivolge un’attenzione specifica alle tecniche di primo soccorso, affinché vengano insegnate in tutte le scuole italiane. Imparare a riconoscere le situazioni di emergenza e di pericolo, saper assistere una persona in difficoltà nell’attesa che arrivino i soccorsi è fondamentali: strumenti di conoscenza per una cittadinanza attiva e consapevole, per rafforzare nei ragazzi la capacità e la volontà di partecipare alla costruzione e al miglioramento di una società più attiva e solidale.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400

Un corso di meditazione per gli studenti di Medicina

Un corso di meditazione per gli studenti di Medicina

pavia

Corso di laurea in Odontoiatria: l’importanza della pratica in presenza

Corso di laurea in Odontoiatria: l’importanza della pratica in presenza

pavia

Incidente stradale a Cassolnovo: le immagini dei soccorsi

Incidente stradale a Cassolnovo: le immagini dei soccorsi

Il video

Il CAV Pavia lancia un importante appello

Il CAV Pavia lancia un importante appello

Pavia

Sabato sera, la situazione in centro storico a Vigevano

Sabato sera, la situazione in centro storico a Vigevano

Zona gialla

Il regista Giuseppe Di Giorgio annuncia due progetti imminenti

Il regista Giuseppe Di Giorgio annuncia due progetti imminenti

Pavia

Covid, neo laureata subito in campo

Covid, neo laureata subito in campo

Pavia

Il grido di dolore del settore alberghiero

Giovanni Merlino, presidente di Federalberghi Pavia

Il grido di dolore del settore alberghiero

Pavia

La corretta alimentazione durante il periodo del Covid

La corretta alimentazione durante il periodo del Covid

e-book