dopo il monitoraggio

Allarme Naviglio, ecco le prime decisioni

Traffico, le limitazioni imposte dal Comune

Bruno Ansani

29 Marzo 2019 - 13:14

Lavori naviglio

I controlli sul Naviglio davanti alle scuole Regina Margherita

Ci sono tratti interrati del Naviglio sui quali occorrerà intervenire, entro l'anno in corso. Nel frattempo, dopo i monitoraggi effettuati in questi giorni, il Comune ha preso le prime decisioni riguardo la viabilità. Va detto subito che piazza Sant'Ambrogio non verrà bloccata, ma il passaggio sarà limitato ai veicoli con un carico inferiore alle 3 tonnellate; tratto compreso tra vicolo Roveti e via Guido da Vigevano: sosta ed il transito sospesa; tratto compreso tra via Guido da Vigevano e via Naviglio Sforzesco: sosta e transito sospesa; tratto finale via Naviglio Sforzesco: sosta e transito esclusa agli autocarri pesanti; tratto mercato coperto: locali aperti al pubblico ma non assembramenti; sosta o transito sospesa (niente dehors esterni ai locali?). In un comunicato si specifica che "tali prescrizioni verranno avviate con immediatezza attraverso opportuna segnaletica e posizionamento di elementi di delimitazione stradale. Le stesse devono essere considerate quali provvedimenti temporanei e provvisori finalizzati alla sicurezza generale in attesa della conclusione definitiva dell’attività diagnostica che consentirà di determinare lo stato di fatto reale delle strutture ed il loro livello prestazionale offerto. Le limitazioni di cui sopra potranno subire modifiche e variazioni conseguenti allo sviluppo dell’attività diagnostica funzionali a garantire la sicurezza. A seguito delle limitazioni verranno, nelle zone adiacenti, riorganizzate le aree destinate al carico-scarico in modo funzionale a ridurre il disagio conseguente". Per quanto riguarda il futuro e i lavori necessari L’Amministrazione Comunale, nell'ambito delle attuali disponibilità di bilancio, ha comunque già individuato le prime risorse da impegnare per gli interventi di risanamento ritenuti prioritari e che verranno progettati nei dettagli, caratteristiche, tipologie ed importi a seguito delle valutazioni dei dati definitivi ottenuti dall'attività di diagnostica effettuata. Priorità che prevedono comunque di garantire l’avvio dei lavori nel corso del corrente anno previa opportuna condivisione con i soggetti coinvolti ed interessati dai possibili interventi attraverso occasioni pubbliche".

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400

Tempo libero

IL 2020 SECONDO LA NUMEROLOGIA

IL 2020 SECONDO LA NUMEROLOGIA

Previsioni per il nuovo anno

Le opere di Marco Lodola illuminano l'Ariston

Le opere di Marco Lodola illuminano l'Ariston

il festival

AntonfART: «Le passioni hanno coltivato me»

AntonfART: «Le passioni hanno coltivato me»

il laboratorio

Renato Tassiello, “Il sognatore”

Renato Tassiello, “Il sognatore”

debutto discografico

Franz Pelizza all'Expo d’arte internazionale di Innsbruck

Franz Pelizza all'Expo d’arte internazionale di Innsbruck

fino a domenica

Una villa storica... e Alessandro Manzoni

Una villa storica... e Alessandro Manzoni

storie di lomellina

Dall’Io verso la città-polis

Silvano Petrosino, professore di Filosofia della Comunicazione alla Cattolica di Milano

Dall’Io verso la città-polis

le conferenze

La grande arte? La si vede al cinema

La grande arte? La si vede al cinema

dal 14 gennaio

Dal “Reading book challenge” alle letture silenziose

Dal “Reading book challenge” alle letture silenziose

in biblioteca a gambolò