Vigevano, l'incontro venerdì mattina in Biblioteca

Donne al lavoro grazie alla Rete Antiviolenza

Al tavolo di confronto le Agenzie per il Lavoro alle Imprese, le Cooperative, i Commercianti, e i soggetti accreditati al sistema regionale formazione e lavoro operanti in Lomellina

Mario Pacali

18 Settembre 2019 - 15:39

Donne al lavoro grazie alla Rete Antiviolenza

Un incontro importante: per le donne che cercano lavoro e che hanno conosciuto il dramma della violenza domestica. Si svolgerà venerdì 20 settembre alle ore 10 presso la Sala Franzoso alla Biblioteca Civica “Lucio Mastronardi” di Vigevano in corso Cavour 82.

L'incontro è organizzato dalla Rete Interistituzionale Antiviolenza Pavia con i tre centri antiviolenza: Centro Antiviolenza Liberamente di Pavia capofila, il Centro Antiviolenza Kore di Vigevano e il Centro Antiviolenza Chiara di Voghera, assieme al Comune di Pavia, al Comune di Vigevano, all'Ambito Distrettuale della Lomellina, con il contributo di Regione Lombardia. Ad essere invitati all'incontro di venerdì mattina presso la Biblioteca “Mastronardi”, sono le Agenzie per il Lavoro alle Imprese, le Cooperative, i Commercianti, e i soggetti accreditati al sistema regionale formazione e lavoro operanti in Lomellina. L'incontro, sul fenomeno della violenza di genere e sul lavoro della Rete Antiviolenza è finalizzato ad attivare canali di sensibilizzazione e collaborazione che agevolino la definizione di percorsi di inserimento lavorativo per donne vittime di violenza. L'incontro di venerdì che si svolge a Vigevano è la terza e ultima edizione degli incontri territoriali del progetto L.E.A. "Libera E Aunotoma". I primi due incontri si sono svolti il 24 maggio a Pavia con il Centro Antiviolenza “Liberamente”, il 14 giugno a Voghera con il Centro Antiviolenza “Chiara”, infine, venerdì, l'appuntamento che si svolgerà a Vigevano con il Centro Antiviolenza Kore. Gli incontri sono condotti dalla cooperativa Liberamente, aprendosi a Voghera e Vigevano a un intervento, rispettivamente a cura di Chiara e Kore. Dall'autunno 2018 attraverso il progetto "L.E.A. (Libera E Autonoma)" sviluppato insieme ai centri antiviolenza: Centro Antiviolenza Liberamente di Pavia, Centro Antiviolenza Kore di Vigevano, Centro Antiviolenza Chiara di Voghera, ai Piani di Zona, al Centro per l’Impiego, a soggetti accreditati per la formazione-lavoro, agli uffici competenti per i servizi abitativi, a associazioni di categoria e sindacali e Camera di Commercio, la Rete Interistituzionale Antiviolenza di Pavia sta avviando percorsi di inserimento lavorativo e autonomia abitativa per donne vittime di violenza con il contributo di Regione Lombardia. Ciò che è stato e si sta attuando è una sperimentazione importante che favorendo l'attivazione di sinergie tra attori territoriali competenti e la creazione di una “rete” dedicata, quale ramo della Rete Interistituzionale Territoriale Antiviolenza di Pavia, da' la possibilità alle donne che hanno subito violenza di immettersi ancora nel mondo del lavoro. L'incontro di venerdìi a Vigevano è inteso a diffondere questa esperienza e ampliare le sinergie attivate coinvolgendo nuovi attori. Per informazioni e confermare la partecipazione è possibile chiamare lo 0382.399203 o mandare una mail a: pariopportunita@comune.pv.it oaccedere al sito www.comune.pv.it/reteantiviolenza

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400

Mede, festa in piazza per i diciottenni

Mede, festa in piazza per i diciottenni

ieri

Oasi di Sant'Alessio, la riapertura

Oasi di Sant'Alessio, la riapertura

natura

Anticorruzione e buon andamento della pubblica amministrazione

Anticorruzione e buon andamento della pubblica amministrazione

pavia

Marisa Mulazzi, miss mamma 2018, è ancora in gara

Marisa Mulazzi, miss mamma 2018, è ancora in gara

voghera

Trenini turistici, si torna a bordo

Trenini turistici, si torna a bordo

pavia

Teatro Fraschini, via ai restauri

Teatro Fraschini, via ai restauri

pavia

Pavia: ristoratore obbligato a rimuovere i tavoli per un errore nel permesso

Pavia: ristoratore obbligato a rimuovere i tavoli per un errore nel permesso

Pavia-Hildesheim, 20 anni di gemellaggio

Pavia-Hildesheim, 20 anni di gemellaggio

pavia

Davide Ferro: "Un messaggio di positività"

Davide Ferro: "Un messaggio di positività"

L'intervista video