La fotonotizia

I “supereroi” dell’Escape Team in missione a Gambolò per un bimbo malato

Oggi in occasione della camminata dei Babbi Natale

Ilaria Dainesi

15 Dicembre 2019 - 17:10

I “supereroi” dell’Escape Team in missione a Gambolò per un bimbo malato

L'Escape Team Vigevano oggi in missione a Gambolò

Per i membri dell’Escape Team Vigevano, associazione sportiva di appassionati di running, correre vestiti da supereroi è un modo per far divertire e portare un sorriso a chi magari sta vivendo un periodo difficile. Oggi (domenica) alcuni di loro sono stati in missione a Gambolò per gli auguri di Natale a un bimbo speciale, che sta affrontando le cure per una malattia. «Vedere il suo sorriso ci ha reso molto felici ed orgogliosi» fanno sapere dall’Escape Team Vigevano. «Avevamo chiesto al team se potevano partecipare per rendere felice il bambino, un grande fan dei supereroi Marvel – fa sapere l’assessore agli eventi di Gambolò, Anna Preceruti – L’occasione è stata la camminata con Babbo Natale. Un enorme grazie ai nostri amici, sempre molto disponibili e con un grande cuore».

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400

Tempo libero

IL 2020 SECONDO LA NUMEROLOGIA

IL 2020 SECONDO LA NUMEROLOGIA

Previsioni per il nuovo anno

Le opere di Marco Lodola illuminano l'Ariston

Le opere di Marco Lodola illuminano l'Ariston

il festival

AntonfART: «Le passioni hanno coltivato me»

AntonfART: «Le passioni hanno coltivato me»

il laboratorio

Renato Tassiello, “Il sognatore”

Renato Tassiello, “Il sognatore”

debutto discografico

Franz Pelizza all'Expo d’arte internazionale di Innsbruck

Franz Pelizza all'Expo d’arte internazionale di Innsbruck

fino a domenica

Una villa storica... e Alessandro Manzoni

Una villa storica... e Alessandro Manzoni

storie di lomellina

Dall’Io verso la città-polis

Silvano Petrosino, professore di Filosofia della Comunicazione alla Cattolica di Milano

Dall’Io verso la città-polis

le conferenze

La grande arte? La si vede al cinema

La grande arte? La si vede al cinema

dal 14 gennaio

Dal “Reading book challenge” alle letture silenziose

Dal “Reading book challenge” alle letture silenziose

in biblioteca a gambolò