l'iniziativa

Le aule del Cairoli ospiteranno la “Notte Nazionale del Liceo Classico”

Il 17 gennaio gli studenti della sezione classica si mettono in gioco per offrire alla cittadinanza una serata all’insegna, non solo della cultura, ma anche dell’ironia e del divertimento.

Annalisa Vella

07 Gennaio 2020 - 12:39

Le aule del Cairoli ospiteranno la “Notte Nazionale del Liceo Classico”

Dopo il successo riscontrato nelle edizioni precedenti dell’evento, venerdì 17 gennaio, presso i locali del liceo B. Cairoli di Vigevano, gli studenti della sezione classica si mettono in gioco per offrire alla cittadinanza una serata all’insegna, non solo della cultura, ma anche dell’ironia e del divertimento. Un’occasione, questa, che i ragazzi attendono ogni anno con fervore, e che organizzano meticolosamente, proponendosi di condividere con la cittadinanza quello che è il loro percorso e di dimostrare la bellezza e la ecletticità delle materie umanistiche.

La serata si aprirà alle ore 18,30 in Aula Magna dove, contestualmente alla cerimonia di apertura, avverrà la premiazione del concorso “la cetra di Demodoco", rivolto agli studenti della scuola secondaria di primo grado. Si tratta di un’importante iniziativa promossa quest’anno dal Liceo Cairoli con l’obiettivo di avvicinare gli studenti delle scuole medie alla cultura classica. Buono il riscontro degli istituti secondari di primo grado che hanno aderito e proprio durante “La notte Nazionale” la commissione selezionatrice proclamerà i vincitori consegnando il premio ai primi tre classificati.
A seguire si esibirà il coro del Liceo e, al termine, dalle ore 20.30 si aprirà il buffet per gli ospiti nella sala docenti del liceo. Dalle ore 21.30 gli studenti con i docenti saranno impegnati in laboratori aperti. Tutte le rappresentazioni, della durata di 30 minuti ciascuna, avverranno simultaneamente e saranno ripetute fino alle ore 23,30, quando gli ospiti saranno richiamati in aula magna per la cerimonia di chiusura.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400

Tempo libero

Le opere di Marco Lodola illuminano l'Ariston

Le opere di Marco Lodola illuminano l'Ariston

il festival

AntonfART: «Le passioni hanno coltivato me»

AntonfART: «Le passioni hanno coltivato me»

il laboratorio

Renato Tassiello, “Il sognatore”

Renato Tassiello, “Il sognatore”

debutto discografico

Franz Pelizza all'Expo d’arte internazionale di Innsbruck

Franz Pelizza all'Expo d’arte internazionale di Innsbruck

fino a domenica

Una villa storica... e Alessandro Manzoni

Una villa storica... e Alessandro Manzoni

storie di lomellina

Dall’Io verso la città-polis

Silvano Petrosino, professore di Filosofia della Comunicazione alla Cattolica di Milano

Dall’Io verso la città-polis

le conferenze

La grande arte? La si vede al cinema

La grande arte? La si vede al cinema

dal 14 gennaio

Dal “Reading book challenge” alle letture silenziose

Dal “Reading book challenge” alle letture silenziose

in biblioteca a gambolò

Con Dapporto al Cagnoni va in scena l’Italia piccolo-borghese

Con Dapporto al Cagnoni va in scena l’Italia piccolo-borghese

stagione di prosa