Presentato oggi il dispositivo Vitalerter all'ospedale San Martino

#Mede, i pazienti monitorati tramite wi-fi

Tramite un sensore permette di controllare i parametri vitali dei ricoverati, senza neanche sfiorarli. È la prima sperimentazione in Italia.

Davide Maniaci

09 Gennaio 2020 - 21:50

È stato scelto il reparto di medicina dell'ospedale San Martino di Mede, il più piccolo della provincia di Pavia, per sperimentare una tecnologia inedita in Italia. Il dispositivo Vitalerter, nato a Tel Aviv, è il "campanello del terzo millennio". Soltanto che non servirà neanche sfiorarlo. Nelle scorse settimane è stato installato in 9 posti letto del nosocomio medese. I sensori sono collocati sotto la rete del letto, e non hanno alcun contatto col paziente. Gli infermieri, quando ravvisano cambiamenti rilevanti nei parametri, o quando il sistema registra che la persona si sta alzando dal letto o se non è rientrato entro un margine di tempo (utilissimo per controllare i malati di Alzheimer), ricevono alert immediati sui computer presso l'infermeria, o sui dispositivi mobili. Lo schermo, secondo per secondo, monitora tutte le postazioni. L'obiettivo a medio termine è quello di estendere questo servizio anche a domicilio. Il paziente sarà a casa sua e tramite una rete wi-fi chiusa. Nelle immagini la presentazione del servizio, oggi pomeriggio, alla presenza dell'assessore regionale alla sanità, Giulio Gallera, e del direttore generale di Asst Pavia Michele Brait.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400

Tempo libero

Le opere di Marco Lodola illuminano l'Ariston

Le opere di Marco Lodola illuminano l'Ariston

il festival

AntonfART: «Le passioni hanno coltivato me»

AntonfART: «Le passioni hanno coltivato me»

il laboratorio

Renato Tassiello, “Il sognatore”

Renato Tassiello, “Il sognatore”

debutto discografico

Franz Pelizza all'Expo d’arte internazionale di Innsbruck

Franz Pelizza all'Expo d’arte internazionale di Innsbruck

fino a domenica

Una villa storica... e Alessandro Manzoni

Una villa storica... e Alessandro Manzoni

storie di lomellina

Dall’Io verso la città-polis

Silvano Petrosino, professore di Filosofia della Comunicazione alla Cattolica di Milano

Dall’Io verso la città-polis

le conferenze

La grande arte? La si vede al cinema

La grande arte? La si vede al cinema

dal 14 gennaio

Dal “Reading book challenge” alle letture silenziose

Dal “Reading book challenge” alle letture silenziose

in biblioteca a gambolò

Con Dapporto al Cagnoni va in scena l’Italia piccolo-borghese

Con Dapporto al Cagnoni va in scena l’Italia piccolo-borghese

stagione di prosa