uniti per farcela!

Aiutiamo Ospedale e Istituto Clinico, facciamo la nostra parte!

#forzavige: la raccolta fondi a sostegno dei nostri reparti maggiormente sotto pressione, attivata dal Leo Club

Annalisa Vella

12 Marzo 2020 - 12:38

Aiutiamo Ospedale e Istituto Clinico, facciamo la nostra parte!

«In questa fase davvero delicata, dal punto di vista sociale e sanitario, possiamo anche noi fare qualcosa per la nostra Città. Medici ed infermieri stanno facendo un lavoro importantissimo e vorremmo supportarli concretamente e far loro sentire la nostra vicinanza - è l'invito lanciato dal Leo Club Vigevano -  Per questo motivo abbiamo voluto raccogliere l’appello dei nostri due ospedali cittadini ed attivare una raccolta fondi a sostegno dei loro reparti maggiormente sotto pressione».

Dare il proprio sostegno è facile: basta un click e una donazione, anche la più piccola è PREZIOSA in questo momento. Tutti insieme possiamo fare la differenza, per i nostri medici e operatori sanitari in prima linea, per i nostri cari, per noi: per Vigevano!

Questo il link per aderire alla campagna: https://gofundme.com/f/aiutiamo-vigevano-forzavige

E' importante. Molto importante. Basta ascoltare le parole che arrivano direttamente dai due presidi cittadini. 

«Lavoriamo 12/13 ore senza riposo, ma resistiamo! La città di Vigevano ha sempre risposto agli appelli di solidarietà e anche questa volta, cari Concittadini, mi rivolgo a Voi perchè vi uniate all'iniziativa #forzavige per la raccolta fondi a sostegno dell'Istituto Clinico Beato Matteo e dell'Ospedale Civile, che silenziosamente, ma con impegno e serietà, stanno lavorando per la nostra comunità assistendo i malati di coronavirus - dice il dott. Pietro Gallotti, direttore generale dell’Istituto Clinico Beato Matteo -
La vostra solidarietà è per noi Operatori sanitari motivo per un'ulteriore impegno e sacrificio a favore di tutti. Grazie di cuore Vigevano!».

«Un contributo anche individualmente minimo non solo sarebbe prezioso dal punto di vista economico ma sarebbe importante anche per noi operatori sanitari che "umanamente" ci sentiremmo appoggiati dai nostri concittadini e questo sarebbe di grande conforto - sono le parole del Responsabile dell’Unità Operativa di Anestesia e Rianimazione dell'Ospedale Civile - I fondi sono di VITALE IMPORTANZA per avere dei dispositivi di protezione di cui siamo penosamente carenti, come le mascherine FFP3 nonché le tute in Tyvek per la protezione contro gli agenti patogeni. Forza Vigevano!».

Non lasciate che queste grida di aiuto cadano nel vuoto. Facciamo la nostra parte, vigevanesi: facciamo vedere chi siamo!

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400

A Sartirana arriva il cinema all'aperto

A Sartirana arriva il cinema all'aperto

l'iniziativa

Mercatino del riuso a Mede

Mercatino del riuso a Mede

la novità

Pavia, manutenzione del verde: le criticità

Pavia, manutenzione del verde: le criticità

il sopralluogo

Conferita la Gran Croce ad Angelo Grassi

Conferita la Gran Croce ad Angelo Grassi

oggi a mede

Eleonora Braghieri, passione cosplayer

Eleonora Braghieri, passione cosplayer

pavia

Mede, festa in piazza per i diciottenni

Mede, festa in piazza per i diciottenni

ieri

Oasi di Sant'Alessio, la riapertura

Oasi di Sant'Alessio, la riapertura

natura

Anticorruzione e buon andamento della pubblica amministrazione

Anticorruzione e buon andamento della pubblica amministrazione

pavia

Marisa Mulazzi, miss mamma 2018, è ancora in gara

Marisa Mulazzi, miss mamma 2018, è ancora in gara

voghera