consulenza gratuita

Covid-19 e autoprotezione psicologica

Consigli pratici per tutta la famiglia a cura della dott.ssa Michela Quaglia, psicologa e psicoterapeuta

Annalisa Vella

19 Marzo 2020 - 17:48

Covid-19 e autoprotezione psicologica

Nelle situazioni di emergenza quando un grave evento critico colpisce la popolazione intera, si viene a creare una condizione di elevata emotività che riguarda l'individuo e la comunità.

Come fronteggiare al meglio questo importante momento di stress?

  •  Privilegiamo come fonti di informazioni soprattutto i canali ufficiali

Nei momenti di emergenza in cui la paura irrazionale rischia di prendere il sopravvento, bisogna prendersi cura di sé e non mettersi in condizione di esporsi a informazioni non qualificate, incorrendo in fake news o notizie emozionalmente cariche di vissuti ma non basate su dati oggettivi

Fonti ufficiali:

Ministero della Salute: http://www.salute.gov.it/nuovocoronavirus
Istituto Superiore di Sanità: https://www.epicentro.iss.it/coronavirus/

  •  Scegliere 2 momenti al giorno per informarsi e il canale attraverso il quale si vuole farlo

L’esposizione continua alla mole di informazioni via web, radio e TV fa rimanere in stato perennemente eccitatorio il nostro sistema di allerta e paura.

Per questo meglio scegliere uno o due momenti al giorno nei quali informarsi.

  •   Seguire i consigli sulle norme di igiene indicate dal Ministero della Salute

Possiamo dare il nostro contributo per combattere il Coronavirus: proteggiamoci e proteggiamo. Insieme si vince….

 

  •  Non interrompere per quanto possibile la propria routine

In questo momento bisogna ancorarsi a ciò che è certo, noto e prevedibile. Continuare le proprie abitudini laddove possibile. Rispettando sempre le indicazioni di sicurezza vigenti.

 

  •   Attività fisica, anche in casa

Scaricare le tensioni attraverso “il fare” permette un migliore riposo notturno.

 

  •   Riposarsi adeguatamente

Attività rilassanti serali, meglio non vedere notiziari o speciali sul Coronavirus prima di addormentarsi per non scivolare nel sonno con emozioni negative e con senso di allerta.

  •   Parlare e passare del tempo con la famiglia e gli amici

Avere restrizioni di movimento non significa annullare la socializzazione. Utilizziamo videochiamate, Skype… e insegnamo ai più anziani come fare per non rimanere “isolati nell’isolamento”.

 

  •    Parlare dei problemi con qualcuno di cui ci si fida

Scegliere le persone con le quali avere un confronto empatico e costruttivo.

 

  •    Fare attività che aiutano a rilassarsi

Yoga, training autogeno, meditazione, leggere, giardinaggio, ecc.

Vi sono moltissimi video gratuiti e disponibili on line su tecniche di respirazione e rilassamento.

 

  •   Stacca la spina

Ricordati che parlare di altro, distrarsi e uscire dal loop di discorsi angoscianti e catastrofisti serve a rafforzarci attraverso emozioni positive.

  •  Accetta la tua Paura

La paura è un’emozione primaria ed è fondamentale per la nostra difesa e sopravvivenza: se non la provassimo non riusciremmo a metterci in salvo dai rischi.

Avere paura ed essere in ansia di fronte a un pericolo è normale e utile.

Ciò che bisogna gestire non sono le emozioni in sé ma la disregolazione delle emozioni, se avessi difficoltà a farlo è il caso di rivolgerti a un esperto che può aiutarti anche online o telefonicamente.

La dott.ssa Michela Quaglia, pricologa e psicoterapeuta, è lieta di aiutarvi tutti i giorni dalle 20.00 alle 22.00 con una consulenza telefonica gratuita. cell: 3404623709

https://michelaquaglia.wordpress.com

La dott.ssa è anche a disposizione anche in modalità online, garantendo la massima professionalità.

La scelta di esserci sempre attraverso le Terapie 2.0 è stata condivisa e sostenuta anche dall’Ordine degli Psicologi della Lombardia e dall’Associazione EMDR, di cui fa parte, che da sempre lavorano e si occupano della tutela psicologica del cittadino.


Dott.ssa Michela Quaglia - Psicologa Psicoterapeuta - Membro Associazione EMDR Psicologia dell’emergenza

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400

Coronavirus: quali effetti sul commercio?

Coronavirus: quali effetti sul commercio?

ascom pavia

Pavia-Hildesheim, 20 anni di gemellaggio

Pavia-Hildesheim, 20 anni di gemellaggio

pavia

Contrasto alla ludopatia, assistenza anche in emergenza coronavirus

Contrasto alla ludopatia, assistenza anche in emergenza coronavirus

La logisitca CRI per la Lombardia, gestita a Valle Lomellina

La logisitca CRI per la Lombardia, gestita a Valle Lomellina

sala operativa regionale

“Giovani, state a casa”, l’appello dell’assessore Cantoni

“Giovani, state a casa”, l’appello dell’assessore Cantoni

pavia

Uscite ingiustificate: nuovo appello del Comune di Pavia

Uscite ingiustificate: nuovo appello del Comune di Pavia

Dentisti: come comportarsi in questo periodo?

Dentisti: come comportarsi in questo periodo?

il consiglio

Pavia, 31 anni fa il crollo della Torre Civica

Pavia, 31 anni fa il crollo della Torre Civica

il ricordo

A Pavia prosegue il servizio di lavaggio straordinario delle strade

A Pavia prosegue il servizio di lavaggio straordinario delle strade

emergenza coronavirus