Contrasto alla ludopatia, assistenza anche in emergenza coronavirus

Simone Feder, psicologo e direttore della Casa del Giovane di Pavia, spiega come si continua a seguire a distanza le persone con dipendenza da gioco d'azzardo.

Annalisa Vella

24 Marzo 2020 - 18:54

PAVIA - Simone Feder, psicologo e direttore della Casa del Giovane di Pavia, spiega come è cambiata l'assistenza alle persone con dipendenza da gioco d'azzardo: «In una provincia in cui l'offerta del gioco d'azzardo è elevata, ci troviamo in una situazione di grande preoccupazione; abbiamo attivato metodi nuovi per continuare a seguire le persone a distanza, con skype o con gruppi chat. Questo per non fare sentire abbandonate le persone e i loro famigliari, in un momento ancor più difficile come questo in cui, a seguito delle chiusure di attività, scarseggiano le risorse economiche per chi ha situazioni lavorative precarie».

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400

L'avvio della Fase 2 a Pavia

L'avvio della Fase 2 a Pavia

Remondò, pensionato muore dopo essersi dato fuoco

Remondò, pensionato muore dopo essersi dato fuoco

Il video

Tre video per ricordare i 75 anni della Liberazione

Tre video per ricordare i 75 anni della Liberazione

festa della liberazione

Distribuzione mascherine gratuite a Pavia

Distribuzione mascherine gratuite a Pavia

Con "Foglie al gelo" la SMG band sostiene la raccolta fondi per l'ospedale

Con "Foglie al gelo" la SMG band sostiene la raccolta fondi per l'ospedale

l'iniziativa

Pavia, la S. Messa dalla Cattedrale e la benedizione da Piazza Vittoria

Pavia, la S. Messa dalla Cattedrale e la benedizione da Piazza Vittoria

oggi domenica 29 marzo

Coronavirus: quali effetti sul commercio?

Coronavirus: quali effetti sul commercio?

ascom pavia

Pavia-Hildesheim, 20 anni di gemellaggio

Pavia-Hildesheim, 20 anni di gemellaggio

pavia

Davide Ferro: "Un messaggio di positività"

Davide Ferro: "Un messaggio di positività"

L'intervista video