Natale a Pavia, la solidarietà verso i più deboli

Annalisa Vella

28 Dicembre 2020 - 11:25

Natale a Pavia, la solidarietà verso i più deboli

Pavia - Anche per le categorie meno fortunate è stato Natale: la Comunità di Sant'Egidio si è occupata come ogni anno di regalare un momento di gioia anche a chi ha un budget talmente limitato da non potersi permettere un pranzo di Natale.

Il giorno della vigilia i volontari hanno distribuito a domicilio i doni pervenuti grazie alla solidarietà dei cittadini e di alcune aziende, mentre il 25 è stato organizzato il pranzo per i senzatetto all'oratorio di San Primo, in una cornice abbastanza singolare: all'aperto e con due particolari stufe che generavano aria calda. Il clima non ha aiutato, tra vento e pioggia, ma i volontari sono riusciti comunque a ospitare 25 tra i loro assistiti, suddivisi in due turni per garantire il distanziamento.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400

Scuole di danza e palestre: a breve la riapertura

Scuole di danza e palestre: a breve la riapertura

pavia

Blue Rose Donna, l'associazione che tutela le donne vittime di violenza

Blue Rose Donna, l'associazione che tutela le donne vittime di violenza

san martino siccomario

Un corso di meditazione per gli studenti di Medicina

Un corso di meditazione per gli studenti di Medicina

pavia

Corso di laurea in Odontoiatria: l’importanza della pratica in presenza

Corso di laurea in Odontoiatria: l’importanza della pratica in presenza

pavia

Incidente stradale a Cassolnovo: le immagini dei soccorsi

Incidente stradale a Cassolnovo: le immagini dei soccorsi

Il video

Il CAV Pavia lancia un importante appello

Il CAV Pavia lancia un importante appello

Pavia

Sabato sera, la situazione in centro storico a Vigevano

Sabato sera, la situazione in centro storico a Vigevano

Zona gialla

Il regista Giuseppe Di Giorgio annuncia due progetti imminenti

Il regista Giuseppe Di Giorgio annuncia due progetti imminenti

Pavia

Covid, neo laureata subito in campo

Covid, neo laureata subito in campo

Pavia