Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

Infettivologo, è stato direttore scientificio del Policlinico San Matteo di Pavia

L'addio al professor Elio Guido Rondanelli

Mario Pacali

Email:

mario.pacali@ievve.com

24 Febbraio 2021 - 20:02

L'addio al professor Elio Guido Rondanelli

Il mondo sanitario è in lutto per la scomparsa del professor Elio Guido Rondanelli, infettivologo di primo piano, per anni direttore dell'Istituto di Clinica delle Malattie Infettive, della scuola di Specializzazione in Malattie Infettive dell'Università degli studi di Pavia. Incarico che ha mantenuto dal 1965 al 1994.

Avrebbe compiuto 97 anni il 9 maggio prossimo.

Il professor Rondanelli è stato per dieci anni, dal 1983 al 1993, direttore scientifico del Policlinico San Matteo di Pavia. Quindi direttore scientifico della Fondazione e Gruppo Policlinico di Monza.

«Un grande pioniere della scienza, un Maestro, una guida illuminata», così lo ricorda il professor Guido Broich, ex direttore sanitario del San Matteo.

«Il fondatore - scrive sempre Broich - delle Malattie Infettive il cui intervento fu fondamentale per la costruzione di ben due nuovi padiglioni del Policlinico, in tempi dove creare letti per i malati era un bene, quando la medicina era dei medici, e non vigeva il potere dei riduzionisti gestionali e contabili. Una grande perdita per la sempre più povera Pavia. Alla fine ha sempre trionfato lui, ha visto cadere tutti quelli che avevano provato a mancargli di rispetto. Di contro ha messo 11 allievi in cattedra che hanno fatto fiorire la sua scuola. Mi diceva sempre: un uomo vale per il piccolo aumento di luce che ha potuto aggiungere sulla strada degli uomini, e Lui certamente di luce ne ha apportata molta»

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400