Un percorso di valorizzazione triennale tra Italia e Germania

PG&W brinda al connubio tra Grana Padano e Vini di Lombardia

Mario Pacali

20 Settembre 2021 - 13:48

PG&W brinda al connubio tra Grana Padana e Vini di Lombardia

L'intreccio di due braccia in un brindisi ideale, simbolo del connubio tra i Vini di Lombardia e il Grana Padano, è il concept visivo della campagna “Nati per stare insieme”, ideata da PG&W per Ascovilo e Grana Padano all’interno del progetto “Eccellenze europee del gusto”. Il piano d’informazione e promozione cofinanziato dall’Unione Europea (Regolamento (UE) 1144/2014) è gestito congiuntamente da Consorzio Tutela Grana Padano e Ascovilo.

La qualità è al centro, in un percorso di valorizzazione triennale in Italia e in Germania. Il piano prevede un’articolazione di strumenti e attività di comunicazione on e off line che includono il sito dedicato, un piano social, materiale below the line, partecipazione a eventi, degustazioni e momenti esperienziali.

“Il food è un nostro settore d’elezione – commenta Alberto Gottardi, CEO di PG&W – Basti pensare che ci occupiamo dell’ideazione, dell’organizzazione e della comunicazione di FORME, un evento che è diventato un punto di riferimento nel panorama caseario internazionale. La collaborazione con Grana Padano e Ascovilo s’inserisce quindi organicamente in un percorso che vede coinvolta non solo la nostra competenza, ma anche la nostra sensibilità. E naturalmente la nostra passione.”

“Con Ascovilo condividiamo la storia e la tradizione di un territorio unico, dove l’aria, la terra e una conoscenza antica hanno permesso di creare eccellenze enogastronomiche – spiega Renato Zaghini, presidente del Consorzio di tutela del Grana Padano – L’obiettivo di questa iniziativa è innanzitutto quello di favorire e promuovere la conoscenza dei marchi DOP e IGP e di diffondere la qualità del formaggio DOP più consumato al mondo e dei vini lombardi DOCG, DOC e IGP tra i consumatori europei“.

“I vini lombardi e Grana Padano sono “nati per stare insieme” nel segno del territorio - ha sottolineato Giovanna Prandini, presidente di Ascovilo, l’associazione che raccoglie 13 consorzi vitivinicoli della Lombardia -. Per noi è strategico creare nel consumatore italiano maggiore consapevolezza rispetto all’importanza del settore agroalimentare regionale. L’unione tra Ascovilo e Grana Padano servirà a diffondere la conoscenza sia delle grandi realtà produttive, sia di vere e proprie nicchie di eccellenza del nostro territorio”.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400

Reti Sonore alla Casa Rotonda: la musica risveglia i luoghi

Reti Sonore alla Casa Rotonda: la musica risveglia i luoghi

l'evento

“Storie di Vino": sabato sul Ponte Coperto  degustazioni di vino ed altre eccellenze

“Storie di Vino": sabato sul Ponte Coperto degustazioni di vino ed altre eccellenze

pavia

Mede, riapre il teatro Besostri

Mede, riapre il teatro Besostri

il concerto

Inaugurata la mostra fotografica "Grandangolo"

Inaugurata la mostra fotografica "Grandangolo"

pavia

Il compleanno? Si festeggia al museo

Il compleanno? Si festeggia al museo

pavia, kosmos

Cultura, chi si ferma è perduto...

Un momento del confronto, sabato 2 ottobre 2021

Cultura, chi si ferma è perduto...

il confronto

Davide Rhoss, l'artista che dipinge con il bitume

Davide Rhoss, l'artista che dipinge con il bitume

Nel video l'intervista con l'artista originario di Mede

Giornata uggiosa? C'è sempre il cinema!

Giornata uggiosa? C'è sempre il cinema!

i film in sala

Inaugurata oggi al Castello Visconteo la mostra "Fons Vitae"

Inaugurata oggi al Castello Visconteo "Fons Vitae"

pavia