il confronto

Cultura, chi si ferma è perduto...

L’esempio di Verbania, pronta a strappare a Trento il Festival dell’Economia

Annalisa Vella

07 Ottobre 2021 - 13:34

Cultura, chi si ferma è perduto...

Un momento del confronto, sabato 2 ottobre 2021

VIGEVANO - La città di Verbania, tra le dieci finaliste a Capitale della cultura, si candida ora a ospitare il Festival dell’Economia. È quanto emerso durante l’incontro “Candidate a capitale della cultura a confronto” di sabato scorso, nell’ambito del Festival delle Trasformazioni organizzato a Vigevano da Rete Cultura. La sindaca del comune piemontese Silvia Marchionini - tra gli ospiti alla sala dell’affresco - ha dichiarato di aver preso contatti con l’economista Tito Boeri dopo aver appreso di un possibile divorzio tra Trento - che ospita la manifestazione da 16 anni - e la casa editrice Laterza organizzatrice dell’evento.

All’incontro-confronto in Castello hanno partecipato anche Dario Danti e (da remoto) Rosalia D’Alì, rispettivamente
assessore alla Cultura del Comune di Volterra e di Trapani. Tre comuni che, a differenza di Vigevano, erano entrati tra i dieci finalisti a contendersi il titolo (poi vinto da Procida). Rispondendo alle domande della conduttrice Serena Uccello, giornalista de Il Sole 24 Ore, su quali fossero state le ricadute dell’attività profusa per la candidatura, il primo cittadino di Verbania, Silvia Marchionini, ha dichiarato: «nella consapevolezza che la nostra città possa porsi a livello nazionale e anche internazionale, tre settimane fa abbiamo avanzato la richiesta di ospitare il Festival dell’Economia che si teneva a Trento». Un festival per la cui organizzazione servono 750mila euro, dal respiro decisamente internazionale. Sulla cultura Verbania ha deciso di investire da tempo, tanto da aver aperto «un teatro avveniristico sul lago che, con l’aiuto del Franco Parenti di Milano e del Coccia di Novara ha una programmazione di livello nazionale, tanto da ospitare prime - ha aggiunto Silvia Marchionini -. Il nostro è un
Comune di 30mila abitanti, con un bilancio di 60milioni di euro: per la cultura, solo per eventi, stanziamo 1 milione di euro. Se però devo indicare una tendenza, questa è verso i giovani. La nostra popolazione ha un’età media alta, i giovani emigrano per studiare (a Milano, Torino, Pavia) e poi non tornano più. Con l’insediamento di una sede
dell’Università del Piemonte Orientale in ambito turismo e paesaggio significa, nel lungo periodo, dare una svolta positiva alla città, scommettere sul futuro».

Al confronto era presente anche l’assessore alla Cultura del Comune di Vigevano, Andrea Sala, al quale abbiamo chiesto di aggiornarci sulle cifre stanziate a Vigevano per gli eventi culturali. Nel 2021 per la rassegna “Vigevano Estate” sono stati impegnati 90mila euro (come contributi alle associazioni partecipanti, service, comunicazione, facchinaggio e pulizie), per altri eventi estivi quali concerti, cinema in castello, e spettacoli altri 60mila euro, per la Rassegna Letteraria 30mila (12mila dei quali finanziati dalla Fondazione di Piacenza e Vigevano). Quest’anno manca all’appello la stagione teatrale del Cagnoni, chiuso per lavori, per la quale di solito si impegnavano 160mila euro. «In vista della nostra futura nostra ricandidatura, a breve creeremo un gruppo di lavoro istituzionale aperto anche alle realtà culturali e associative private», ha annunciato Sala.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400

“Storie di Vino": sabato sul Ponte Coperto  degustazioni di vino ed altre eccellenze

“Storie di Vino": sabato sul Ponte Coperto degustazioni di vino ed altre eccellenze

pavia

Mede, riapre il teatro Besostri

Mede, riapre il teatro Besostri

il concerto

Inaugurata la mostra fotografica "Grandangolo"

Inaugurata la mostra fotografica "Grandangolo"

pavia

Il compleanno? Si festeggia al museo

Il compleanno? Si festeggia al museo

pavia, kosmos

Cultura, chi si ferma è perduto...

Un momento del confronto, sabato 2 ottobre 2021

Cultura, chi si ferma è perduto...

il confronto

Davide Rhoss, l'artista che dipinge con il bitume

Davide Rhoss, l'artista che dipinge con il bitume

Nel video l'intervista con l'artista originario di Mede

Giornata uggiosa? C'è sempre il cinema!

Giornata uggiosa? C'è sempre il cinema!

i film in sala

Inaugurata oggi al Castello Visconteo la mostra "Fons Vitae"

Inaugurata oggi al Castello Visconteo "Fons Vitae"

pavia

Vigevano, il Leo Club dona il suo contributo al Progetto Blu

Vigevano, il Leo Club dona il suo contributo al Progetto Blu

Oggi pomeriggio la consegna