Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

il progetto

Studenti italiani e francesi uniti per l'ambiente

Partenariato tra l'l’Istituto Comprensivo di Garlasco e il Collège de Barr in Alsazia

Annalisa Vella

Email:

annalisa@ievve.com

09 Novembre 2021 - 11:14

Studenti italiani e francesi uniti per l'ambiente

Un bosco in autunno

Italia e Francia insieme per l’ambiente” - progetto di cui l’Istituto Comprensivo di Garlasco è capofila e che vede come partner il Collège de Barr della cittadina di Barr a 30 km da Strasburgo in Alsazia - mira ad attivare percorsi di sensibilizzazione ed educazione alla biodiversità e alla sostenibilità ecologica, sociale ed economica.

Iniziato ad ottobre 2020, il progetto si protrarrà fino a maggio 2022 ed è entrato nel vivo con l’anno scolastico appena iniziato. Esso prevede, tra le altre cose, anche la mobilità delle classi coinvolte, se e quando la situazione sanitaria lo permetterà, con scambi tra studenti, uno in Italia, con stage in Oltrepò Pavese presso la Fondazione Adolescere, l’altro in Francia con visita al Consiglio d’Europa.

LICHENI E FARFALLE COME BIOINDICATORI

In entrambi i casi sono previste uscite naturalistiche in aree di rilievo per la ricchezza di specie animali e vegetali. All’interno del progetto sarà affrontato il tema specifico della biodiversità con particolare riferimento ad alcuni elementi presenti nel territorio (in particolare licheni e farfalle), indicatori della buona o cattiva salute dell’ambiente. Gli alunni effettueranno dunque le prime ricerche sui licheni e le farfalle come bioindicatori. Vi saranno quindi delle uscite naturalistiche sul territorio dei comuni delle scuole dove hanno sede i due Istituti con osservazione della flora e della fauna autoctone nelle diverse stagioni. Le classi della sede Duca degli Abruzzi che aderiscono al progetto utilizzeranno per le loro uscite sul nostro territorio l’Oasi Lipu Bosco del Vignolo dove le visite sono già iniziate con la classe IA seguita dalle insegnanti Sacchi e Del Re.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400