Martedì 23 la campagna di screening dei tumori

Attenzione ai noduli al collo: possono essere pericolosi

Visite gratuite anche all'ospedale di Vigevano, promuove la Società di Otorinolaringoiatria

Claudio Bressani

15 Novembre 2021 - 18:17

Attenzione ai noduli al collo: possono essere pericolosi

La comparsa di un nodulo al collo, anche indolente, spesso viene sottovalutata. E invece può essere la spia dell’insorgenza di un tumore, che può essere sconfitto con probabilità tanto maggiori quanto più precoce è la sua diagnosi. Le evidenze clinico-scientifiche insegnano che una tumefazione del collo che persista per più di tre settimane è da considerarsi sospetta per patologia neoplastica primitiva o secondaria.

La sua presenza in un adulto, anche senza altri disturbi, può essere la prima manifestazione di un tumore della testa e del collo e costituire l’unica spia di un carcinoma del naso o della gola, di un linfoma, di un tumore tiroideo o di un tumore delle ghiandole salivari. La diagnosi tempestiva di una metastasi cervicale è raccomandata perché il ritardo peggiora lo stadio e la prognosi della malattia.

LA PREVENZIONE

Per accrescere la consapevolezza su questa neoplasia la Società italiana di Otorinolaringoiatria e Chirurgia cervico-facciale (SIOeChCF) ha organizzato per martedì 23 novembre la prima Giornata nazionale di sensibilizzazione, dedicata quest’anno allo screening dei tumori del collo. L’ambulatorio di Otorinolaringoiatria dell’ospedale di Vigevano aderisce offrendo per quel giorno visite gratuite dalle 14,30 alle 16,30, rivolte ai portatori di tumefazioni del collo di recente insorgenza e non ancora inquadrate.

Per motivi di sicurezza legati alle regole di distanziamento imposte dalla pandemia da Covid 19 è necessaria la prenotazione, chiamando nelle giornate di martedì e mercoledì, dalle 13 alle 15, al numero 0381-333353, fino ad esaurimento posti. La visita sarà di tipo multidisciplinare, con la partecipazione di oncologi, endocrinologi e nutrizionisti. 


LA DIFFUSIONE

I tumori della testa e del collo sono poco conosciuti e considerati, anche se hanno una diffusione non trascurabile: sono al settimo posto tra le neoplasie più diffuse in Europa, con circa 150 mila casi all’anno, colpiscono un numero di pazienti pari alla metà del tumore al polmone, ma sono due volte più comuni rispetto al cancro del collo dell’utero, sul quale c’è un’attenzione certamente maggiore.

In Italia rappresentano il 3% di tutti i tumori, con 18 nuovi casi all’anno ogni 100 mila abitanti e una tendenza all’incremento. Si prevedono circa 9500 nuovi casi e 4500 decessi l’anno, con una frequenza media tre volte superiore nei maschi rispetto alle femmine e un’incidenza che aumenta progressivamente con l’età a partire dai 50 anni.

Oltre la metà dei casi (54%) purtroppo giunge alla prima diagnosi con malattia localmente avanzata o metastatica, e di questi il 60% morirà per la malattia entro 5 anni. Al contrario, i pazienti diagnosticati negli stadi iniziali della malattia hanno un tasso di sopravvivenza dell’80-90%.

LE CAUSE

Nel 75% dei casi questi carcinomi sono causati dal fumo di tabacco e dall’abuso alcolico, con un effetto sinergico. Altri fattori in causa sono esposizioni professionali (polveri di legno, lavorazioni del cuoio, amianto, nichel); alcune infezioni virali quali il virus del papilloma umano (HPV) ed il virus di Epstein-Bar (EBV); l’esposizione a radiazioni ionizzanti o ad inquinanti atmosferici. Fattori favorenti possono essere anche alcune abitudini o comportamenti come una dieta povera di fibre vegetali e ricca di carni rosse, l’obesità e una scarsa igiene orale.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400

Sciare per primi sulle piste di Courmayeur e dormire a 3500 metri sul Monte Bianco

La Suite Skyway Monte Bianco

Sciare per primi sulle piste di Courmayeur

neve

Il Milanese Imbruttito al cinema con Mollo tutto e apro un chiringuito

Il trailer del film "Mollo tutto e apro un chiringuito"

Il Milanese Imbruttito al cinema con Mollo tutto e apro un chiringuito

dal 7 dicembre

Regina Bracchi Cassolo: Mede la ricorda con una conferenza

Regina Bracchi Cassolo... Regina della scultura

al teatro besostri

Napoleone, Eternals, gli Addams 2: uno sguardo ai film in sala

Jeremy Irons racconta Napoleone

Napoleone, Eternals, gli Addams 2: uno sguardo ai film in sala

questa settimana

Ascom Pavia: «Riaperto il fondo indennizzi per commercio e turismo»

La conferenza stampa di presentazione dell'iniziativa

Ascom Pavia: «Riaperto il fondo indennizzi per commercio e turismo»

l'iniziativa

"Compravicino": anche Mede aderisce al portale per vendite e acquisti on line

Il sindaco di mede Giorgio Guardamagna

"Compravicino": anche Mede aderisce al portale per vendite e acquisti on line

commercio

Doniamo un vaccino: l'iniziativa del Rotary Club Pavia

Doniamo un vaccino: l'iniziativa del Rotary Club Pavia

sabato a pavia

Reti Sonore alla Casa Rotonda: la musica risveglia i luoghi

Reti Sonore alla Casa Rotonda: la musica risveglia i luoghi

l'evento

“Storie di Vino": sabato sul Ponte Coperto  degustazioni di vino ed altre eccellenze

“Storie di Vino": sabato sul Ponte Coperto degustazioni di vino ed altre eccellenze

pavia