Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

Sabato in piazza del teatro i club del gruppo Lomellina offrono vino e caldarroste

"Rotary novello" torna a Mortara pro liceo Omodeo

Il ricavato sarà destinato al rinnovamento del laboratorio di lingue

Claudio Bressani

Email:

claudio.bressani@ievve.com

16 Novembre 2021 - 16:32

Rotary vino novello Mortara

La presentazione dell'iniziativa con i rappresentanti dei Rotary club, la preside Pigorini e il sindaco Facchinotti

Sei giorni dopo Vigevano, arriva sabato anche a Mortara l’iniziativa “Rotary vino novello”, promossa dai tre club Rotary del gruppo Lomellina insieme a due Rotaract e all’Interact e all’Associazione Alpini. L’appuntamento è dalle 9 alle 12,30 in piazza del teatro: chi farà un’offerta riceverà un cartoccio di caldarroste o una confezione di due bottiglie di vino novello della cantina Valtidone.

Lo scopo è benefico: il ricavato sarà devoluto al liceo Omodeo, che lo utilizzerà per il riallestimento e aggiornamento tecnologico del proprio laboratorio linguistico, un progetto del valore di 20-25 mila euro al quale i Rotary club contano di dare un sostanzioso contributo.

L’evento è stato presentato questa mattina nell’auditorium dell’Omodeo, alla presenza dei vertici dei club coinvolti, della direttrice scolastica Stefania Pigorini, della presidente del consiglio d’istituto Elisabetta Claus, della presidente dell’associazione ex alunni Reda Furlano e del sindaco Marco Facchinotti. Il Comune ha concesso il patrocinio.

È la prima volta che “Rotary vino novello”, iniziativa giunta alla sua quarta edizione, esce dal confine di Vigevano. Le prime tre edizioni sono state finalizzate ad interventi in favore dell’ospedale o dell’istituto De Rodolfi. In particolare domenica scorsa, nonostante il cattivo tempo non abbia certo aiutato, sono stati raccolti fondi sufficienti all’acquisto di due “sgabelli olandesi” da donare al reparto di Ostetricia.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400