Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

ELEZIONI PROVINCIALI

Lega, la resa dei conti: scattano le prime espulsioni

Dopo lo strappo per la presidenza di piazza Italia

Mario Pacali

Email:

mario.pacali@ievve.com

30 Novembre 2021 - 09:08

Lega, la resa dei conti: scattano le prime espulsioni

Espulsi sindaci e consiglieri che si sono alleati con Bargigia

«Rimossi dal libro soci della Lega Salvini Premier». Usa questa frase il coordinatore regionale della Lega, Fabrizio Cecchetti, per annunciare il cartellino rosso nei confronti dei «militanti candidati alle elezioni provinciali di Pavia contro la Lega, che ha individuato come unico candidato Giovanni Palli, sindaco di Varzi, tramite un percorso condiviso anche con gli alleati del centrodestra, da Forza Italia a Fratelli d’Italia, che ringraziamo».

L'onorevole Fabrizio Cecchetti, coordinatore regionale della Lega

Il cartellino rosso è così scattato nei confronti di Angelo Bargigia, sindaco di Marzano, il candidato presidente individuato dall'ala del Carroccio che fa riferimento all'europarlamentare pavese Angelo Ciocca, al consigliere regionale ed ex senatore Roberto Mura ed al sindaco di Pavia, Fabrizio Fracassi.

Con Bargigia sono stati estromessi "dal libro dei soci” i sindaci Virginio Anselmi di Pieve Porto Morone e Adriano Piras di Mezzanino, ed i consiglieri comunali Gennaro Gallo (Pavia), Martina Tessera (San Genesio ed Uniti) e Marco Zacchetti (Vidigulfo). 

«Il nostro Statuto parla chiaro - conclude Cecchetti -  la candidatura di un iscritto in una lista non autorizzata, o l’adesione a gruppi diversi da quelli indicati dalla Lega, determina la cancellazione dai libri sociali. La Lega mette al centro il bene dei cittadini, chi va in contrapposizione alle indicazioni della segreteria provinciale, di concerto con quella regionale, oltretutto cercando accordi a sinistra, parla solo a nome suo, non più del Movimento».

In giornata è attesa la replica dei "ciocchiani”

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400