Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

Da due settimane è impossibile sapere quanti sono: sembra una cinquantina

L'Asst ha secretato i dati dei ricoverati Covid in ospedale a Vigevano

Potenziata intanto l'attività dei tamponi molecolari, anche a Mortara e Mede

Claudio Bressani

Email:

claudio.bressani@ievve.com

12 Gennaio 2022 - 22:11

L'Asst ha secretato i dati dei ricoverati Covid in ospedale a Vigevano

Quanti sono i ricoverati Covid all'ospedale di Vigevano? Da due settimane non è possibile saperlo. L’Asst - che fin dall'inizio della pandemia ha sempre puntualmente diffuso i dati aggiornati dei degenti nei reparti - ora non lo fa più. O meglio, per ottenerli serve un ok della direzione generale, che però non arriva mai. Come se nascondere la situazione potesse migliorarla. Un atteggiamento di cui si fatica a comprendere il senso.

Possiamo andare solo per approssimazione: i ricoverati positivi al momento sarebbero circa 50. Accanto ai letti di Covid-1 (i 23 di ex Otorino e Oculistica, più il Pgs che dipende dal Pronto soccorso, una trentina in tutto), dalla scorsa settimana è stato riaperto il reparto Covid-2, con altri 15 letti che occupano metà della Medicina. Ed è tornata Covid anche la Rianimazione, con i suoi 7 letti. Ne è stato mantenuto uno solo “pulito”, isolato, per le emergenze. Dalle indicazioni non ufficiali provenienti dall’ospedale, questi letti sarebbero al momento quasi tutti occupati.

Da qualche giorno è stato riaperto un mini-reparto Covid anche all'istituto clinico Beato Matteo: qui i ricoverati al momento sono quattro.

La mancata disponibilità della terapia intensiva per la fase post-operatoria all'ospedale di Vigevano sta limitando l’attività di chirurgia maggiore, mentre quella di medio-bassa intensità è ripresa lunedì a Mortara.

È critica anche la situazione dei tamponi molecolari, nonostante gli sforzi del laboratorio, che è pesantemente sotto organico e a Vigevano non sta ricevendo alcun supporto infermieristico. I tempi d’attesa restano lunghi. In ospedale si fanno i molecolari dal lunedì al venerdì dalle 10,30 alle 13 e quelli pediatrici il lunedì e mercoledì dalle 8,30 alle 10,30. Dal 3 gennaio il servizio dei tamponi è stato attivato anche a Mede il lunedì e mercoledì dalle 9 alle 10 e il martedì e giovedì dalle 9 alle 11,30. E dal 10 a Mortara, in una tenda accanto al laboratorio, il lunedì, mercoledì e venerdì dalle 10 alle 11,30. Si accede solo su prenotazione e con impegnativa del medico di base. Tra quelli per esterni e quelli interni a Vigevano vengono processati 600 tamponi molecolari al giorno.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400