Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

Guerra in Ucraina, i cartelli stradali indicano la via ai russi ma è quella per andare aff***ulo

La resistenza degli ucraini all'invasione si esprime in tutti i modi. Così la battaglia con l'aggressore diventa anche psicologica

Bruno Ansani

Email:

bruno.ansani@ievve.com

01 Marzo 2022 - 12:31

Guerra in Ucraina, i cartelli stradali indicano la strada ai russi ma è quella per andare aff***ulo

Per andare aff***ulo la direzione è dritto. E a sinistra pure. E più in generale, come specificato in fondo al cartello, sempre Aff***ulo è la direzione da prendere per tornarsene a Mosca.

I cartelli stradali cambiati non disorienteranno certamente i mezzi dell'esercito russo, ma dimostrano ancora una volta il tipo di accoglienza che le forze occupanti stanno trovando in ogni città. La guerra diventa psicologica, il tentativo è scoraggiare truppe che - almeno in parte - sono probabilmente meno motivate. Certamente il consenso del popolo ucraino non sarà mai conquistato da Putin. 

Immagini da altre città mostrano cittadini disarmati che cercano di frenare o fermare mezzi russi contrassegnati con la ormai famosa lettera Z, costretti ad accelerare e fuggire via, mentre la gente scaglia loro quello che trova per strada. Come nel caso documentato qui sotto, a Kupyansk, 33 mila abitanti, città non lontanissima dal confine con la Russia. Tutto ciò mentre l'offensiva militare si intensifica e i centri abitati ucraini vengono bombardati duramente. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400