Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

Mensa scolastica, a Vigevano non è prevista l'esenzione per i profughi ucraini: cosa ne pensi?

La posizione dell'amministrazione comunale ha aperto un acceso dibattito in città

Email:

informatore@ievve.com

30 Marzo 2022 - 16:31

Ticket mensa, a Vigevano non è prevista l'esenzione per i profughi ucraini: cosa ne pensi?

La linea adottata dal comune di Vigevano sta alimentando molte discussioni in città. Tu cosa ne pensi? Condividi o no la scelta dell'amministrazione?

SI', è una decisione che reputo corretta e coerente con la linea che l'amministrazione di centrodestra ha perseguito in questi ultimi anni

NO, di fronte a una crisi umanitaria era necessario che arrivasse un segnale di accoglienza anche da parte delle istituzioni comunali

Nessuna esenzione prevista per i profughi arrivati a Vigevano. Le famiglie ucraine arrivate a Vigevano con figli inseriti nelle scuole della città – al momento sono otto, ma solo due (per ora) frequentano una scuola statale – dovranno pagare il costo previsto per il ticket mensa, e nella fascia più alta, non avendo la possibilità di presentare il modulo Isee, a meno che non vengano inserite nel circuito di assistenza dei servizi sociali, come avviene per tutti gli altri cittadini che usufruiscono di esenzione.

Le associazioni del terzo settore si sono già attivate, in caso di necessità, si sono dichiarate disponibili a farsi carico delle spese per l'acquisto dei buoni pasto e per le scuole paritarie hanno già preso accordi con gli istituti (Soroptimist con istituto San Giuseppe, ad esempio).

Scelte diverse in altri Comuni vicini, ad Abbiategrasso ad esempio, dove la giunta ha deliberato l'esenzione del pagamento dei servizi scolastici e parascolastici – refezione scolastica e trasporto scolastico, di pre-post scuola primaria, di post scuola infanzia e di asilo nido – per i minori ucraini accolti nel territorio comunale, nell'ottica di «garantire il diritto allo studio ai bambini profughi dall'Ucraina» e la loro integrazione.

 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400