Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

Elezioni amministrative 2022

Gambolò, il sindaco Antonio Costantino punta al bis sostenuto da Lega e Forza Italia

Domenica mattina la presentazione ufficiale del progetto politico nel salone Litta del Castello

Ilaria Dainesi

Email:

ilaria.dainesi@ievve.com

10 Aprile 2022 - 22:21

Questa mattina (domenica) c'erano anche gli onorevoli Elena Lucchini (Lega),Fabrizio Cecchetti (Lega), Alessandro Cattaneo (Forza Italia) alla presentazione ufficiale della ricandidatura a sindaco di Antonio Costantino, eletto primo cittadino di Gambolò nel giugno del 2017. Attualmente Costantino ricopre anche la carica di consigliere provinciale con delega all’ambiente. Il progetto politico della lista “Futuro Insieme” avrà una forte componente civica. Trasferimento del Municipio in Castello, completamento della bonifica dell’ex Metalplast (i lavori sono iniziati alcune settimane fa), e interventi di riqualificazione urbana saranno alcuni dei principali punti del programma elettorale. Programma che sarà presentato, insieme alla lista, nei prossimi giorni.

A sfidare il candidato di Lega e Forza Italia ci saranno Elena Nai, ex sindaca di Gambolò e oggi esponente di Fratelli d’Italia, e la coalizione che riunisce i partiti del centrosinistra – Pd e Articolo Uno – e la civica “SìAmo Gambolò”, all’opposizione con due consiglieri comunali.

All’evento nel salone Litta del Castello hanno partecipato diversi esponenti politici locali del centrodestra: il presidente della provincia di Pavia Giovanni Palli (Lega), il consigliere regionale Ruggero Invernizzi (Fi), i coordinatori di Forza Italia per il territorio Alessandro Rubino e per Gambolò Stefano Bellati, il segretario provinciale del Carroccio Jacopo Vignati, il vicesindaco di Vigevano Antonello Galiani (Forza Italia) – il quale per tre anni ha ricoperto la carica di vicesindaco a Gambolò – l’assessore di Vigevano Andrea Sala e alcuni sindaci lomellini, tra cui Giuseppe Cirronis di Palestro, Riccardo Ferraris di Alagna, Luigi Pasqualetto di Velezzo e Giovanni Bellomo di San Giorgio.

È Antonio Costantino il nuovo sindaco di Gambolò

Il candidato gambolese, appoggiato da Lega Nord e Forza Italia, è riuscito a imporsi sugli altri cinque con un grosso margine nelle frazioni.

 

 

«Stimo e conosco Antonio Costantino da anni – ha riferito il deputato azzurro Alessandro Cattaneo – È una persona di esperienza, molto affidabile. I partiti devono mettersi a disposizione e supportare gli amministratori locali. Forza Italia e Lega  in questa Provincia lavorano bene insieme. Posso assicurare che Costantino è un sindaco che si fa sentire, che porta in Regione e a Roma le richieste del territorio». L’onorevole Fabrizo Cecchetti, che è segretario regionale della Lega, ha dichiarato: «Ricopro la carica di coordinatore da pochi mesi, e posso dirvi che il primo che mi ha chiamato per sottopormi delle questioni relative al territorio è stato proprio Costantino. È un sindaco che vuole bene alla propria comunità, e questo al di là delle logiche di partito».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400