Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

vigevano

Il grande ritorno di Amico Campus Sport: il bilancio dell'ottava edizione

L'iniziativa del Rotary per i ragazzi con disabilità intellettiva

Ilaria Dainesi

Email:

ilaria.dainesi@ievve.com

11 Maggio 2022 - 19:29

Amico Campus Sport

Si è chiusa domenica l'ottava edizione di Amico Campus Sport, il service del Rotary dedicato alle persone con disabilità intellettiva, organizzato nella città ducale in collaborazione con il Coordinamento Volontariato Vigevano. Sono una cinquantina i ragazzi che hanno partecipato alla tre giorni di iniziative, con un calendario ricco di attività sportive e di intrattenimenti. Hanno aderito anche alcuni studenti del Liceo delle scienze umane “V. Bachelet” di Abbiategrasso e del Liceo Cairoli di Vigevano, nell'ambito di un progetto di alternanza scuola-lavoro.

LA TESTIMONIANZA

«Le novità di questa edizione sono state, da un lato, il numero di giorni ridotto, rispetto alla consueta settimana, ma c’era comunque una forte volontà di realizzare almeno un mini campus, dopo due anni di sospensione per motivi di emergenza sanitaria – riferisce Rossella Buratti, presidente del Coordinamento Volontariato Vigevano – Altra importante novità è stata la partecipazione di bambini e di ragazzi ucraini e dei loro famigliari, che si sono integrati con i ragazzi del campus durante le attività sportive, le visite della città sul trenino ducale, le attività del fine settimana organizzate in città, lo spettacolo teatrale presso l’Odeon, i pranzi presso il Refettorio del Seminario, che hanno visto il supporto dei ragazzi dell’Istituto Pollini di Mortara, indirizzo alberghiero. Si sono creati momenti di inclusione molto intensi con coretti improvvisati n italiano e in ucraino. Purtroppo il Campus è partito sotto una pioggia battente e già dal giorno prima gli organizzatori avevano cautelativamente spostato le attività previste dallo stadio comunale alla palestra carducci e ciò grazie alla disponibilità di Oscar Campari del Pool Vigevano Sport e della Scuola Bussi. Si è creata così una bella sinergia tra i ragazzi del Campus che provenivano dalle associazioni Aias Fileremo, Anffas Vigevano, Cooperativa il Cerchio, Cooperativa Geletica, Anffas Pavia ei ragazzi dell’Istituto Bachelet di Abbiategrasso e del Liceo Cairoli di Vigevano; tanto sport e tanto divertimento grazie agli istruttori dell’atletica vigevano e all’insegnante del liceo Paolo Vallin».


Un’altra attività sportiva molto apprezzata è stata la partecipazione domenica mattina alla Family Run, la passeggiata di 5 km non competitiva nell’ambito della Buccella Run, organizzata da Croce Rossa. il gruppo Amico Campus era formato da circa 50 partecipanti, italiani e ucraini, con volontari rotariani, del Coordinamento e degli Angeli Colorati.

«Durante il percorso – riferisce Rossella Buratti – i bambini ucraini correvano avanti ma poi tornavano indietro ad aspettare alcuni ragazzi del Campus con difficoltà motoria. Il gruppo ha tagliato il traguardo compatto, cantando, con i palloncini giallo blu (stessi colori del Rotary e della bandiera ucraina), per ultimo! Ma ugualmente felicissimi di avercela fatta. Ed è stato emozionante per tutti ricevere il premio speciale dell’ associazione Aldo Pollini odv “Uniti per vincere insieme per partecipare”».


Entusiasmo anche per la parata nazionale dello Star Wars Day e il XXI Palio dei Fanciulli. Le famiglie ucraine  sono state coinvolte come figuranti del Palio nella contrada Castello e hanno ricevuto  una pergamena durante il pranzo domenicale in seminario, con cui vengono fregiate del titolo di “Consorella Nobildonna della Contrada Castello“, titolo conferito dalla Corporazione dei Notai e Scrivani. Una cerimonia improvvisata che è stata molto sentita e condivisa anche dai ragazzi del Campus.

In Castello torna il Palio dei Fanciulli

Oggi e domani il cortile del Castello Sforzesco di Vigevano sarà dedicato ai fanciulli alla Corte di Francesco I Sforza ed alla ricostruzione del Borgo ai tempi della Dinastia Sforzesca. L’Associazione Sforzinda grazie all’amministrazione comunale ed ai contributi ricevuti dalla Fondazione di Piacenza e Vigevano farà rivivere arti e mestieri di un tempo, conoscere gli scorci più caratteristici del maniero e permetterà ai ragazzi delle dodici Contrade cittadine di contendersi il XXI Palio dei Fanciulli.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400