Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

Il caso

Il paese che regala l'energia elettrica: Torre Beretti diventa "Comunità rinnovabile"

Grazie alla luce prodotta dai pannelli fotovoltaici al campo sportivo, il paese della Bassa può diminuire le bollette. Per ora potranno aderire solo alcuni, l'obiettivo è coinvolgere tutte le famiglie

Davide Maniaci

Email:

dade.x@hotmail.it

01 Settembre 2022 - 19:05

Il paese che regala l'energia elettrica: Torre Beretti diventa "Comunità rinnovabile"

Una veduta di Torre Beretti

Il Comune produce energia elettrica grazie ai pannelli fotovoltaici e la sta per regalare ai residenti. In questi tempi di “bollette folli”, potrebbe davvero essere un incentivo a non abbandonare il minuscolo paese presso il Po, o ad andarci a vivere. Torre Beretti è il primo caso in provincia di Pavia di Comunità energetica rinnovabile. La prossima settimana verrà organizzata una riunione con la cittadinanza, e in ogni casa verrà inviato un volantino. «Il nostro centro sportivo – spiega il sindaco Marco Broveglio – produce energia con 20 kw di potenza. Tutta quella che non serve all’impianto, verrà distribuita ai cittadini. Tutto viene regolamentato da una legge statale e da una regionale, che stabilisce come proprio i Comuni debbano farsi promotori della cosa». I cittadini dovranno costituire una società non a scopo di lucro, un passaggio tecnico ma indispensabile. Per ora non potranno aderire tutti i 500 abitanti, ma solo una parte. Basandosi su criteri di bisogno e di onestà (se non hai pagato le tasse comunali, sei escluso), sarà il Comune a scegliere.

Il sindaco Marco Broveglio

Tutta l’energia che il Comune avanza, e potrà donare, verrà scalata dalla bolletta. «L’obiettivo – prosegue il sindaco – è allargare la platea: la legge statale attesa a breve che consente questa pratica non solo sulle cabine di bassa tensione, ma di media, permetterà virtualmente di fornire energia gratis a gran parte del paese, forse a tutto. Ci faremo trovare pronti installando pannelli fotovoltaici anche sul tetto della ex scuola elementare. Avremmo potuto venderla alle società energetiche, guadagnandoci, ma preferiamo fare così. Infine, tramite il Distretto del Commercio di Mede, se venisse finanziato, puntiamo a sgravare del peso della bolletta della luce le piccole e medie imprese con sede a Torre Beretti grazie al fotovoltaico del municipio».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400