Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

la novità

Unipass, il pass annuale per gli studenti universitari pavesi, si rinnova

Diventa anche un pass notturno per uscire la sera (mercoledì)

Annalisa Vella

Email:

annalisa@ievve.com

06 Settembre 2022 - 15:20

Unipass, il pass annuale per gli studenti universitari pavesi, si rinnova

UNIPASS, l’abbonamento annuale che permette agli studenti che frequentano l’Università di Pavia l'utilizzo dei mezzi di trasporto pubblico nell’area urbana di Pavia coperta dal servizio di Autoguidovie, si rinnova e diventa anche un pass notturno per uscire la sera (mercoledì).

Il prezzo di UNIPASS, comprensivo del costo della tessera, per studenti, dottorandi e studenti Erasmus regolarmente iscritti all’anno accademico 2022/2023 è di € 25,00, mentre per gli specializzandi e i laureandi è di €175,00 e comprende anche la possibilità di utilizzo sulle linee notturne servite da Noctibus il mercoledì sera.

Noctibus è il servizio di trasporto pubblico urbano notturno a chiamata del Comune di Pavia. Offre la possibilità di gestire i propri spostamenti nell’ambito della rete urbana, programmando lo spostamento desiderato all'orario e con il percorso che meglio soddisfano le proprie necessità. Il servizio è attivo tutti i giorni dalle 20 alle 1 e prenotabile da App Miobus.

“Con questa iniziativa Autoguidovie – ha dichiarato Gabriele Mariani, direttore operations – vuole andare incontro concretamente alle esigenze degli studenti con un’offerta personalizzata che unisce gli spostamenti verso l’università con il vantaggio di abbinare un’uscita serale, cosa particolarmente gradita dai giovani, promuovendo la mobilità sostenibile. Inoltre, unendo gli sconti praticati dall’azienda al “bonus mobilità”, infatti, si possono acquistare abbonamenti annuali a prezzi particolarmente vantaggiosi”.

«L’Università di Pavia ha fortemente voluto il rinnovo dell’Accordo UNIPASS per l’anno accademico 2022/2023 per la tariffazione agevolata dei propri studenti, che utilizzano le linee urbane e di area urbana di Autoguidovie», dichiara la prof.ssa Elisabetta Rocca, delegata del Rettore all’orientamento intrauniversitario - «Nonostante l’adeguamento tariffario territoriale di circa il 6%, grazie all’importante contributo dell’Ateneo di quasi 900.000 euro, siamo riusciti a contenere a 25 euro il prezzo dell’abbonamento annuale per studenti, dottorandi, studenti Erasmus e volontari del servizio civile e a mantenere a 175 euro quello per gli specializzandi e per coloro che conseguiranno la laurea nelle sessioni del 2022 dell’attuale anno accademico 2021/2022».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400