Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

Legadue, Vigevano a Latina senza tifosi

Il prefetto laziale ha catalogato la gara "ad alto rischio"

20 Novembre 2009 - 15:56

Alla dirigenza della Miro Radici Finance Vigevano è stata notificata l''''''''ordinanza del Prefetto di Latina con la quale si ordina la disputa della gara di sabato sera tra Latina e Vigevano (diretta tv su Rai Sport Più) senza la presenza della tifoseria ospite.
Nelle premesse si elenca l''''''''iter con cui il Prefetto Frattasi ha messo l''''''''ordinanza: l''''''''11 novembre la gara è stata dichiarata "ad alto rischio" dall''''''''Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive del Viminale e il giorno successivo il Comitato di Analisi per la Sicurezza sulle Manifestazioni Sportive ha indicato al Prefetto alcune prescrizioni tra cui l''''''''assenza della tifoseria vigevanese al PalaBianchini. In data 16 novambre la Questura di Latina ha fatto presente al Prefetto come "la gara in questione si presenta ad alto rischio per l''''''''ordine e la sicurezza pubblica, a causa delle criticità già registrate in occasioni di precedenti incontri tra le compagini interessate". Non manca una citazione per le tre diffide (di cui una emessa a carico di un tifoso gialloblù) che sono scaturite dai rapporti di Polizia di gara3 al PalaBianchini, quella del 19 maggio scorso. Secondo il rapporto della Questura non è possibile ricavare "un''''''''adeguata misura di separazione della tifoseria ospite da quella locale".
Alla fine il provvedimento elenca le prescrizioni definitive: totale assenza della tifoseria vigevanese, utilizzo da parte dei tifosi latinensi anche del settore ospiti, obbligo di vendita dei biglietti nella sola provincia di Latina e ai soli residenti in essa, incedibilità del titolo di accesso con obbligo di verifica di biglietto e residenza all''''''''atto di ingresso e divieto di distribuzione di biglietti gratuiti di ingresso.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400