Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

C Regionale: la Pixel trema, ma ferma anche il forte Cassano

Avvio in salita per i ducali al PalaBasletta, poi la rimonta e il sorpasso. Nel finale gli ospiti mancano l'aggancio: 69-67

02 Ottobre 2011 - 03:49

Con brivido finale la Pixel porta a casa il secondo successo in campionato allungando a 14 la striscia di vittorie che prosegue dalla passata stagione. Si sapeva che contro Cassano, una delle maggiori pretendenti al successo finale, per i ragazzi di Rossberger non sarebbe stato facile, considerando anche l'assenza di Finazzi, il quale ha comunque toccato la panchina e sembra ormai prossimo al rientro. All'inizio i vigevanesi dimostrano di patire l'emozione dell'esordio casalingo, Leonavicius accusa subito due falli e per tutto il primo quarto la Cat pasticcia parecchio restando in balia degli avversari. Nel secondo periodo due bombe consecutive di Moalli e Maiocchi danno la scossa e la Pixel rientra in partita andando al riposo sotto di sole 3 lunghezze. La terza frazione è decisamente la migliore dei ducali che operano subito il sorpasso, Galindez (nella foto) sale in cattedra con canestri di ottima fattura, Leonavicius e Bocca dialogano bene sotto canestro e la Pixel raggiunge una decina di punti di margine. La partita però non è finita perchè Cassano approfitta di un momento di enpasse dei padroni di casa per tornare sotto nell'ultima frazione. Una bomba di Campana sembra sbloccare la situazione, ma gli ospiti sono ancora lì, Menarini in contropiede sancisce il +4 (68-64), Arui replica da tre per il -1. A cinque secondi dalla fine Campana va in lunetta, realizza il primo tiro libero, ma sbaglia il secondo, Menarini commette fallo a metà campo su richiesta del coach: scelta rischiosa che risulta però vincente perchè Cassano fallisce entrambi i tiri dalla lunetta, il secondo di proposito, ma a rimbalzo non riesce a trovare il tap-in che avrebbe portato all'overtime. Finisce 69-67. In conclusione una vittoria meritata per la bella reazione dopo l'inizio shock e strappata nel finale con i denti nonostante la serata no al tiro di Sala e soprattutto le tante palle perse, 23, decisamente troppe.
Il tabellino della Pixel: Leonavicius 6, Menarini 8, Moalli 8, Sala 6, Bocca 10, Campana 10, Maiocchi 8, Galindez 13; n.e. Finazzi e Azzini. All. Rossberger.

Risultati: Cislago-Magenta 64-54; Cerro-Casorate 76-75; Boffalora-Gallarate 80-66; Vetrotenda Gambolò-Daverio 51-80; Arcisate-Nerviano 78-87; Pixel Cat Vigevano-Cassano Magnago 69-67; Cornaredo-Arese 61-66; Marnate-Bosto Varese il 4/10.
Classifica: Boffalora, Nerviano, Pixel Cat Vigevano e Arese punti 4; Daverio, Gallarate, Casorate, Cassano, Bosto Varese (-1), Cislago e Cerro 2; Magenta, Cornaredo, Virtus Gambolò, Marnate (-1) e Arcisate 0.
Prossimo turno: Casorate-Pixel Cat Vigevano; Cislago-Cornaredo; Nerviano-Bosto Varese; Cerro Maggiore-Arcisate; Daverio-Gallarate; Boffalora-Marnate; Virtus Gambolò-Arese; Magenta-Cassano.
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400