Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

Serie D: Robbio conquista anche il derby

La Fluidotecnica infila il quattordicesimo successo in campionato sconfiggendo la Virtus Gambolò al termine di un incontro quasi sempre in equilibrio (82-78).

12 Gennaio 2013 - 20:30

Serie D: Robbio conquista anche il derby
Diciamolo subito. Come spesso accade nei derby, dove la tensione emotiva recita un ruolo importante, al palazzetto di Robbio, davanti a una buona cornice di pubblico, non si è assistito venerdì sera a una bella partita. Da aggiungere inoltre che quasi tutti i giocatori in campo si conoscevano molto bene e quindi c'era ben poco da scoprire e inventare anche nelle marcature. Gambolò ha cercato fino all'ultimo il colpaccio, ma alla fine la squadra di Sguazzotti è riuscita a conservare l'imbattibilità in campionato grazie soprattutto all'esperienza di Ciccio Martinetti (quando la squadra è in difficoltà ci pensa sempre lui a togliere le castagne dal fuoco) e alla prestazione super di Zeqiri, vero uomo derby, fondamentale sotto le plance sia a rimbalzo che in fase realizzativa. Decisiva anche la prova di Campana che nel delicato finale è risultato infallibile dalla lunetta. Gambolò, sospinto dal solito Branca e con il buon apporto di Risso in regia, ha patito purtroppo la giornata di scarsa vena di Scrocco e Kam, lamentandosi anche per qualche fischio controverso da parte della coppia arbitrale, i pavesi Rivò e Braga.
Nel primo quarto traspare evidente la tensione, con grossolani errori da entrambe le parti: Robbio chiude avanti grazie a due bombe di tabella (15-11). Non migliora di molto il gioco nella seconda frazione con i padroni di casa che vanno all'intervallo lungo sul +6 (33-27). Meglio la ripresa dove le squadre si sciolgono un po' in attacco. Gambolò riaggancia subito gli avversari, Robbio risponde con quattro canestri di fila di Martinetti, poi gli ospiti trovano il primo e unico vantaggio (+3), ma poi pasticciano consentendo agli Aironi un mini contro break  (53-50 al 30'). Nell'ultimo quarto Robbio, approfittando anche di un tecnico alla panchina di Gambolò, vola a +10 (37') e la partita sembra chiusa, ma Branca e compagni non mollano e tengono aperto fino all'ultimo uno spiraglio approfittando di qualche "leggerezza" dei padroni di casa, ma come detto i tiri liberi di Campana respingono gli ultimi assalti.
Fluidotecnica Robbio: Menarini 4, Sala 15, Carnevale 8, Andreello 3, Zequiri 12, Campana 22, Cislaghi, Moalli 8, Martinetti 10; ne Petracin. All. Sguazzotti.
Virtus Gambolò: Risso 5, Consolandi 2, Munini 1, Branca 26, Kam 5, Moretti 10, Bocca 9, Scrocco 10; ne Azzini e Fugino. All. Munini.
Lunedì Gambolò recupera la gara di Somma Lombardo, poi venerdì, ultima giornata d'andata, sarà impegnata in casa contro Gavirate, mentre Robbio affronterà la trasferta di Siziano.
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400