Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

Serie D, Robbio chiude l'andata imbattuta

Pur in emergenza, la capolista si aggiudica anche il derby di Siziano (59-64). La Virtus Gambolò, dopo due sconfitte, torna alla vittoria superando nettamente il Gavirate, diretta concorrente nella lotta per i play-off (93-70).

19 Gennaio 2013 - 17:25

Serie D, Robbio chiude l'andata imbattuta
Anche nei momenti di maggior difficoltà Robbio dimostra di avere gambe e cuore a sufficienza per confermarsi regina incontrastata del girone. A Siziano la capolista si è presentata senza capitan Carnevale (frattura a un dito della mano sinistra) e Moalli (febbricitante) e con Menarini (caviglia9 e Andreello (schiena) in non perfette condizioni, ma nonostante tutto è riuscita a venire a capo della situazione. Grande equilibrio nel primo quarto (15-16), poi la bilancia sembra pendere a favore di Siziano che va al riposo lungo sul 38-34. La terza frazione non cambia gli equilibri (12 pari) e i padroni di casa partono favoriti nell'ultimo round. La squadra di Sguazzotti, invece, non perde fiducia e, stringendo ulteriormente le maglie della difesa, riesce a mettere la testa avanti. Siziano accusa il colpo e finisce per pagare anche l'inferiorità del pacchetto lunghi.
Il tabellino: Menarini 1, Sala 14, Andreello 9, Zeqiri 5, Campana 21, Cislaghi 2, Petracin, Martinetti 10;; ne Carnevale e Diciocia. All. Sguazzotti.
Per Gambolò, dopo il passo falso nel recupero di lunedì scorso a Somma Lombardo, la partita con Gavirate, uno scontro diretto in ottica play-off, assumeva un valore di capitale importanza. Si pensava a una gara equilibrata e invece i padroni di casa, ben concentrati anche in fase difensiva, hanno preso subito il controllo delle operazioni aumentando progessivamente il vantaggio come testimoniano i parziali intermedi: 23-20, 43-31, 67-44.
Il tabellino: Risso 9, Consolandi, Andreossi, Moretti 4, Branca 30, Kam 23, Fugino, Bocca 7, Scrocco 18, Azzini 2. All. Munini.
Venerdì prossimo, nella prima giornata di ritorno, Gambolò sarà di scena a Turbigo con l'obiettivo di riscattare l'inopinata sconfitta subita nella gara d'esordio: partita da vincere per pii sfruttare il calendario che vedrà il quintetto di Munini impegnato per ben nove volte in casa nelle restanti 14 partite. Robbio, invece, sulla carta, non dovrebbe avere problemi ad allungare la striscia di successi, impegnato sul campo del fanalino di coda Venegono.
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400