Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

Serie D, Robbio e Gambolò a mani basse

La capolista infila il ventesimo successo di fila contro Corbetta (108-71), mentre Gambolò "scherza" con Venegono (82-57).

23 Febbraio 2013 - 12:36

Serie D, Robbio e Gambolò a mani basse
Tutto secondo copione anche la quinta giornata di questo girone di ritorno. Robbio timbra il cartellino in casa con Corbetta aggiudicandosi tutti i parziali (33-22, 34-19, 20-15, 21-15), coach Sguazzotti dà spazio a tutti e i due baby Petracin e Diciocia lo ricambiano con 14 punti in due.
Questo il tabellino: Carnevale 14, Andreello 3, Menarini 5, Campana 12, Zequiri 24, Petracin 8, Diciocia 6, Martinetti 3, Moalli 13, Sala 20. All. Sguazzotti.
Gambolò si presenta senza Risso (auguri al neo papà e alla mamma Nicole per la nascita di Edoardo) e completa il filotto di quattro gare casalinghe consecutive giocando un po' a corrente alternata con Venegono. Dopo un discreto primo quarto (21-12), la Virtus pasticcia alla fine del secondo consentendo dal +15 il rientro degli avversari (35-35). Alla ripresa del gioco il quintetto di Munini entra in campo determinato a ristabilire subito le distanze e, sotto la spinta di Branca (17 punti in un quarto) e Kam, al 30' conduce già sul 64-44, così che gli ultimi dieci minuti sono di pura accademia.
Virtus: Consolandi, Andreossi 3, Moretti 9, M.Munini n.e., Branca 33, Kam 26, Fugino, Bocca 9, Savini 2, Azzini. All. A. Munini.
Assai più complicato il prossimo turno con Robbio che metterà alla prova la sua imbattibilità sul campo del lanciatissimo Voghera, secondo in classifica e reduce da una franca vittoria in quel di Busto, mentre Gambolò ce l'avrà dura a Pavia sul campo di una Sanmaurense in buona salute, ieri vittoriosa a Somma Lombardo.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400