Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

Serie D, Castegnato passa al Basletta

Primo stop interno della Pixel-Asm Energia (64-70)

01 Novembre 2013 - 22:56

Serie D, Castegnato passa al Basletta
Il match della Pixel-Asm Energia Vigevano 1955 contro i bresciani di Castegnato, squadra in cui milita una vecchia conoscenza del basket locale, Riccardo Da Ros, ha segnato il secondo ko consecutivo, il primo interno, della squadra di Munini. A onor del vero va detto che i padroni di casa si sono trovati con le rotazioni ridotte all'osso per le assenze di Maiocchi, Ceper e Vanagolli. 
A inaugurare l'incontro è una tripla di Maiocchi, che poco più tardi si rende protagonista di un'altra azione da tre (6-0). A metà periodo i ducali conducono 12-5. Gli ospiti accorciano con una bomba, Kam risponde poco dopo, lo seguirà Cattaneo con un contropiede (16-8). Si prosegue su questa falsariga fino alla sirena (22-17). La seconda frazione si apre senza sussulti, con una schiacciata di Kam a infiammare il pubblico dopo circa tre minuti. Un'altra tripla ospite impone il 30-27, Cattaneo trova il +5, Castegnato va a segno dalla lunetta e Buzzin da tre realizza il 35-28 a -3'23". Al 20' il tabellone recita 39-32. Al rientro sul parquet Vigevano fatica a trovare il ritmo e spreca qualche buona occasione, i bresciani ne approfittano e infilano un break di 15-2 spezzato a -4'52" da Cattaneo, che raccoglie un rimbalzo offensivo e insacca. Kam lo segue, per il 45-47. Abraham trova una tripla, Colombo dalla lunetta fa 1/2 (46-50). I gialloblù di coach Munini in questa fase, pur non brillando, restano a galla e chiudono al 30' sul 50-52. Ultimo quarto: dopo 100" è 56-57, al 4' ancora Abraham realizza il 56-62, poco dopo il 57-65. Vigevano non riesce a concretizzare e paga basse percentuali, Castegnato fa il proprio dovere e, a metà periodo, pare poter condurre in porto la missione. Quando mancano 3' alla fine è però una bomba di Maiocchi a riaprire tutto (64-66). Il Basletta diventa una bolgia, un paio di errori per parte mantengono inalterato il punteggio. Tre punti di Garofalo pongono Castegnato sul +5. Un antisportivo fischiato a Kam porta in lunetta ancora Garofalo, che fa 1/2 (64-70). Nell'ultimo minuto non accade nulla, finisce così. 
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400