Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

Serie C, sconfitte entrambe le lomelline

Robbio interrompe la striscia di cinque vittorie di fila perdendo a Opera (94-84), mentre Garbagnate passeggia a Gambolò su una brutta Virtus (65-85).

30 Novembre 2013 - 01:18

Serie C, sconfitte entrambe le lomelline
Nonostante l'esordio del croato Pehar (finalmente risolte le lungaggini burocratiche), Gambolò ha resistito un tempo ai milanesi, decisamente più squadra, mentre i padroni di casa si sono troppo afffidati alle giocate individuali. In particolare i lomellini hanno risentito della serata no di Branca, andato subito fuori giri e che, molto nervoso, ha collezionato un fallo intenzionale e un tecnico per poi finire con l'espulsione. Gambolò, dopo aver chiuso la prima frazione sul 16 pari, ha accusato nel secondo quarto un terrificante parziale di 22-3 che l'ha messa in ginocchio. Al riposo lungo il tabellone segna 25-42, poi nel terzo periodo, dopo l'allontanamento di Branca, la squadra di Valenti ha una reazione che la porta a -10 (47-57), ma un fallo tecnico a Carnavale spegne sul nascere le speranze. Nell'ultima frazione Garbagnate è molto precisa nel tiro dalla lunga distanza e la "forbice" si allunga di nuovo.
Virtus Gambolò: Loughlimi 7, Branca 12, Pivi, Carnevale 4, Gibertoni, Sala 3, Nai, Munjutu 10, Pehar 20, Poggi 6, Andreossi; ne Fugino. All. Valenti.
Garbagnate: Mangiapane 18, Tonella 14, Allegri 32, Iannaccio 4, Corsini, Lattuada 6, Moretti 1, Barella 2, Ripamonti 2, Carola 6. All. Marrapodi.
Non del tutto negativa la prestazione di Robbio che a Opera paga però una difesa troppo allegra. Dopo due quarti in equilibrio, alla ripresa del gioco il quintetto di Sguazzotti accusa un break di una decina di punti. I lomellini reagiscono e nell'ultima frazione, sospinti da Werlich, Campana e Moalli, riescono a portarsi a una sola lunghezza di ritardo quando mancano circa 3 minuti alla fine. A questo punto una bomba di Retinò dà nuova carica ai milanesi che nelle ultime battute, approfittando dei falli sistematici della Fluidotecnica, incrementano il bottino.
Opera: Cappellari 14, Retinò 23, Colombo, Scartezzini 6, Capella 5, Velardo 18, Spirolazzi 17, Tieghi 11; ne Cogliati, P. Maggi, Daverio. All. Gagliano.
Robbio: Menarini 6, Vigliaturo 6, Werlich 20, Andreello 9, Campana 19, Cislaghi, Martinetti 8, Moalli 16; ne Diciocia, Barberis. All. Sguazzotti.
Venerdì prossimo a Robbio è in programma il derby lomellino.
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400