Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

Dnb, Mortara "spaventa" la Fortitudo

La squadra di Zanellati non brilla, ma nell'ultimo quarto mette paura ai bolognesi che alla fine si impongono 73-64.

26 Gennaio 2014 - 21:28

Era una gara delicata per la Fortitudo, reduce da due sconfitte consecutive e dal cambio di guida tecnica con Salvatore Politi passato da vice di Tinti ad head coach. Al PalaDozza non c'era il pienone, ma pur sempre quasi tremila spettatori e un'atmosfera unica, soprattutto se rapportata al campionato di serie B. Forse un po' condizionati dalla situazione ambientale i mortaresi non hanno iniziato la gara con il piede giusto consentendo, dopo l'unico vantaggio siglato da Del Sorbo (6-9 al 4'), ai bolognesi di prendere in mano il pallino del gioco (22-13 alla fine del primo quarto). La Fortitudo sembra controllare il match senza particolari patemi (36-25 al riposo lungo), raggiungendo il massimo vantaggio sul 51-36 al 27'. Ma sul finire della terza frazione Mortara riesce ad avvicinarsi e prende fiducia (53-45 al 30'). La rimonta viene così completata al 32' a quota 55 grazie a un libero di Tardito, ma invece di sfruttare il momento di maggior difficoltà da parte della Fortitudo, l'Expo non riesce a trovare continuità e si incarta nuovamente. Due bombe consecutive firmate da Venturelli e Fin riportano avanti i padroni di casa che scacciano i fantasmi e sul 68-57 del 37' la gara è virtualmente chiusa. Peccato perchè la Fortitudo è sembrata ben lontana dall'aver risolto i suoi problemi e con una prestazione un po' più solida Mortara avrebbe davvero potuto pensare di portare a casa una prestigiosa vittoria.
Fortitudo Bologna: Caroldi 11, Fin 3, Spizzichini 21, Pederzini 5, Venturelli 16, Verri 7, Bartolozzi, De Min 8, Sabatini 2; ne De Ruvo. All. Politi.
Expo Mortara: Del Sorbo 17, Cavallaro 9, Grugnetti 6, Mossi 21, Tardito 9, Fant, Manuelli, Di Paola 2; ne Ratti, Bossi. All. Zanellati.
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400