Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

Dnb, Mortara doma anche Empoli

Dopo Castelfiorentino, l'Expo supera al PalaGuglieri un'altra toscana: Empoli conduce quasi tutto il match, ma alla fine deve arrendersi 71-65.

09 Febbraio 2014 - 01:26

Dnb, Mortara doma anche Empoli
Una vittoria fortemente voluta da Mortara che si conferma squadra mai doma anche quando magari il rendimento dei singoli non è particolarmente elevato. Rispetto a sabato scorso si assiste a una partita diversa, dove questa volta sono le difese ad avere un certo predominio sugli attacchi. La scorsa settimana Empoli aveva perso l'imbattibilità casalinga contro Centro e a Mortara si presenta con l'idea di riprendersi questi due punti. L'Expo fatica a ingranare e i toscani ne approfittano per allungare (4-13 al 6'). Cavallaro prova a dare la scossa dalla lunga distanza, ma il primo quarto si chiude con gli ospiti avanti di 6 (9-15). Nella seconda frazione Grugnetti e compagni sembrano ritrovarsi e infatti al 17' arriva il sorpasso (27-25), ma con un parziale di 11-4 Empoli rimette la testa avanti: 31-36 al riposo lungo. Mortara non riesce a trovare fluidità in attacco e nel terzo periodo i toscani raggiungono anche il +11 (39-50 al 26'). Nel momento in cui latitano maggiormente gli uomini di punta, è il giovane Fant con cinque punti di fila a tenere in piedi le speranze dei lomellini che comunque al 30' sono ancora sotto di 9 (46-55). La situazione non sembra migliorare di molto anche nell'ultima frazione con Terrosi e Ravazzani che respingono ogni tentativo di avvicinamento dell'Expo (57-64 a 5' dalla fine). Ma come detto Mortara è dura a morire, Empoli gli dà una mano con il fallo tecnico di Cappa e qualche palla persa di troppo. Il quintetto di Zanellati rientra (63-65 a 1'30'' dalla fine) e trenta secondi dopo aggancia la parità con Tardito, forse il migliore dei gialloblù, non solo per i suoi 16 punti. Empoli si è ormai incartata a quota 65 e non "vede" più il canestro, l'Expo difende forte e recupera un altro pallone trovando con Del Sorbo, fino a quel punto piuttosto in ombra, il canestro del sorpasso. Tocca infine a Grugnetti, con quattro liberi di fila, mettere il sigillo definitivo. Vittoria decisamente pesante, che lancia Mortara nei quartieri nobili della classifica.
Expo Mortara: Del Sorbo 9, Cavallaro 10, Grugnetti 11, Mossi 14, Tardito 16, Fant 5, Manuelli 2, Di Paola 4; ne Avanzini, Bossi. All. Zanellati.
Empoli: Mariotti 12, Terrosi 24, Se. Manetti 2, Ravazzani 18, Delli Carri, sa. Manetti, Sesoldi 4, Berni, Cappa 5; ne Galligani. All. Quilici.
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400