Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

Serie C, Gambolò scatto salvezza

Con la vittoria su Cerro (81-75) il quintetto di Granata compie un importante passo avanti per il raggiungimento dell'obiettivo stagionale.

22 Marzo 2014 - 00:55

Serie C, Gambolò scatto salvezza
Quattro vittorie nelle ultime cinque gare, è indubbio che la Virtus sembra aver superato il momento più difficile della stagione, coinciso con otto sconfitte di fila, e ripreso il passo giusto per centrare la salvezza. La gara di questa sera al PalaOlimpia ha vissuto di due momenti ben distinti: dopo un primo quarto di studio, concluso con gli ospiti in vantaggio di quattro lunghezze (16-20), nella seconda frazione i gambolesi inserivano la marcia giusta ed operavano il break (45-38 al 20'). Nella terza frazione i padroni di casa raggiungevano il massimo vantaggio (+18 sul 65-47 al 27') e il periodo si chiudeva con una bomba di Nai per il 69-55. A questo punto, forse, Gambolò commetteva l'errore di pensare che la partita fosse chiusa e alla ripresa del gioco un parziale di 0-8 rimetteva in corsa Cerro. A questo punto subentrava la paura e anche un po' di stanchezza e a 3' dalla fine gli ospiti si portavano a soli due punti (74-72). Per fortuna, nel momento in cui tutta l'inerzia sembrava passata nelle mani dei milanesi, questi frenavano bruscamente consentendo a Gambolò di tirare un lungo sospiro di sollievo per lo scampato pericolo. Con questi due punti, a oggi, Gambolò sarebbe salva, ma serve ancora uno sforzo nelle ultime sei giornate di campionato.
Virtus Gambolò: Banin 6, Sala 8, Loughlimi 15, Gibertoni 1, Nai 5, Pivi 3, Andreossi, Vorfa 19, Poggi 7, Mounjutu 7, Sabatini 10. All. Granata.
Cerro Maggiore: Cassano 2, Grillo 16, Caprioli 11, Boniforti, Marranzano 14, Bombelli, Zocchi 5, De Tomasi 17, Zacchello 7, Bonesini 4; ne Musazzi. All. Legramandi.
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400