Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

Serie D, Vigevano batte Viadana ed è secondo

Partita intensa (con parapiglia nel finale) e vittoria meritata della Pixel Asm Energia

25 Aprile 2014 - 23:32

Serie D, Vigevano batte Viadana ed è secondo

Grazie al 2-0 negli scontri diretti, allo stato attuale delle cose i ducali si trovano in seconda piazza. Passando alla cronaca del match, in avvio Vigevano sbaglia un paio di canestri, con Viadana sullo 0-4. Quaroni dopo tre minuti apre le danze per i suoi con un 2/2 dalla lunetta. Gli ospiti tengono almeno inizialmente il pallino, un paio di canestri gialloblù lasciano comunque ancora relativamente chiusa la forbice (9-14 a -3'35"). Col passare dei minuti il gioco dei ducali assume consistenza, e con Viadana in bonus il sorpasso dei padroni di casa si concretizza ai liberi, con Barbirato a realizzare il 18-16. Alla prima sirena sarà, dopo una fase decisamente nervosa, 19-16. La seconda frazione è aperta da un 5-0 mantovano, con Vigevano a impattare a quota 21. Andrà in scena un periodo decisamente poco esaltante, con molti errori al tiro da ambo le parti. A -2'40" Cattaneo segna il 22-24, canestro più fallo di Ceper valgono il 25-24. Meglio la Pixel Asm Energia in questo frangente: alcune belle giocate consentono ai ragazzi di Munini di chiudere al 20' sul 30-26. 

A inaugurare il terzo quarto è Barbirato, Viadana risponde ma Cattaneo da tre trova il 35-28 dopo circa 90". Barbirato si guadagna un fallo con successivo tecnico, Vigevano sfrutta bene la situazione e vola sul +11 (41-30) al 5'. Di fuga però non si tratta, gli ospiti sono assolutamente vivi e accorciano sino al -3 (45-42). Maiocchi ai liberi fa 2/2, e ancora lui concretizza un'azione nata da una sfera caparbiamente recuperata da Quaroni: 49-42. All'ultimo riposo breve il tabellone recita 52-46. Il periodo conclusivo è aperto dalla tripla di Quaroni, Viadana ancora una volta resta a galla ma nella prima metà non va oltre il -5. Mancano circa tre minuti quando due canestri da sotto di Kam portano il punteggio sul 62-52 e sembrano poter indirizzare il finale dell'incontro. Così sarà: nessun sussulto in chiusura, termina 65-53. Proprio negli ultimissimi secondi, complice qualche provocazione della panchina ospite, si scatena un parapiglia tra campo e spogliatoi, con diversi soggetti chiamati in causa. Occorre a questo punto comprendere se vi saranno delle conseguenze.

 VIGEVANO Moretti, Colombo, Bocca, Kam 10, Cattaneo 5, Maiocchi 6, Barbirato 15, Ceper 9, Quaroni 20; n.e. Bassi. All. Munini.

VIADANA Barilli, Flisi, Verzellesi 6, Prati, Altimani 9, Simeoni 5, Grazzi 23, Benatti 6, Freddi 4, Sogni, Rossi, Ponzi. All. Tellini.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400