Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

Serie C, Gambolò e Robbio ci credono ancora

La Virtus batte Cornaredo (76-60) e vede crescere le speranze di evitare i play-out, mentre il quintetto di Sguazzotti vince a Casorate (57-64) e resta in corsa per i play-off.

26 Aprile 2014 - 01:33

Serie C, Gambolò e Robbio ci credono ancora
Venerdì sera al PalaOlimpia la squadra di Granata doveva assolutamente battere Cornaredo, che a sua volta è in lotta con il Soul Basket per evitare l'ultimo posto della classifica. Missione compiuta, anche se la gara non è stata propriamente una passeggiata. Le cose a dire il vero erano iniziate nel migliore dei modi con Gambolò avanti 20-9, ma i milanesi si riprendevano tanto da chiudere la prima frazione in ritardo di solo tre punti (22-19). In avvio di secondo quarto Cornaredo otteneva anche l'unico vantaggio dell'incontro (26-27), Gambolò si riprendeva, ma doveva fare i conti con la tenacia degli avversari (41-35 al 20', 58-53 al 30'). Solo nelle battute finali il distacco assumeva proporzioni di sicurezza per i padroni di casa. Con questo successo Gambolò si porta a due punti da Gallarate che sabato è stato sconfitto in casa da Cassano (70-72): l'obiettivo è agganciare i varesini con i quali la Virtus è in vantaggio negli scontri diretti. Nelle restanti due gare Gambolò giocherà prima a Milano contro il Soul Basket per poi chiudere in casa contro Tradate, mentre Gallarate venerdì prossimo sarà a Robbio e infine riceverà la capolista Opera.
Virtus Gambolò: Banin 4, Sala, Loughlimi 23, Gibertoni, Pivi 5, Sabatini 3, Andreossi, Vorfa 22, Poggi 7, Munyutu 12. All. Granata.
Cornaredo: Frattini 13, Cogliati 12, Cannata 2, Pastori, Cozzi 11, Villa, Cagner 3, Marangoni, Pigliafreddo, Vanuzzi, Kaburi 12, Acerni 7. All. Fucci.
In ottica play-off la Fluidotecnica sa benissimo che no può più sbagliare e al tempo stesso deve anche sperare in qualche passo falso delle dirette avversarie. Ieri sera a Casorate il quintetto lomellino ha fatto il suo dovere imponendosi a Casorate tenendo quindi viva la speranza. La gara inizia male con i padroni di casa che realizzano un 10-0 di parziale, Robbio ci mette un po' a svegliarsi, ma nel secondo quarto rimonta andando al riposo lungo sul +1. Alla ripresa del gioco i lomellini vanno avanti di quei 7-8 punti che riusciranno poi a mantenere sino al termine nonostante qualche problema di falli (Werlich e Sala) e l'infortunio di Andreello. In particolare evidenza Moalli e Campana, precisi anche dalla lunetta.
Casorate: Mancini 2, Marusic, Bosello 1, S. Mandelli 2, Preatoni 5, Azzimonti 12, Corna 6, Bordignon 7, Grampa 5, Bisognin 17; ne Barbera e D'Errico. All. Anilonti.
Fluidotecnica Robbio: Menarini, Sala 7, Vigliaturo 7, Werlich 5, Andreello 2, Martinetti 8, Moalli 18, Campana 17, Cislaghi; ne Petracin e Barberis. All. Sguazzotti.
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400