Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

Serie C2, Gambolò conquista la salvezza

Dopo la sconfitta rimediata mercoledì a Gorle (66-50), questa sera al PalaOlimpia la Virtus si è aggiudicata la decisiva gara3 di play-out (76-70) condannando i bergamaschi alla retrocessione.

24 Maggio 2014 - 01:06

L'impatto negativo di gara2 e soprattutto l'assenza di Munyutu (frattura scomposta di un dito della mano), uno dei più positivi tra i gambolesi in questi spareggi salvezza, hanno contribuito a rendere agitata la vigilia in casa lomellina. E in effetti le cose inizialmente non si mettono bene con gli ospiti che vanno subito in fuga, Gambolò reagisce, ma chiude ugualmente sotto il primo parziale (13-17). Negli altri due quarti c'è molto equilibrio in campo (32-33 al 20', 55-55 al 30') e così tutto si decide nell'ultima frazione. I padroni di casa realizzano subito un parziale di 9-0 che sembra mettere le cose a posto, ma i bergamaschi non ci stanno e, grazie soprattutto alle bombe di Deligios, tornano a -3 (68-65) quando mancano due giri di lancette. Loughlimi trascina ancora i suoi sul +7 (72-65 a -1'30''), Gorle è dura a morire e a 12 secondi dalla fine rinviene sul 72-70, a questo punto però un 2/2 di Banin chiude definitivamente il discorso. Gambolò può finalmente tirare un bel sospiro di sollievo e festeggiare la meritata salvezza al termine di una stagione alquanto travagliata.
Virtus Gambolò: Banin 6, Granata, Sala 2, Loughlimi 28, Gibertoni 2, Nai, Pivi, Sabatini 9, Andreossi, Vorfa 20, Poggi 9. All. Granata.
Gorle: Locatelli 3, Zucchetti, Finazzi 10, Prettato 2, Deligios 25, Warwick 11, Maccari, Ghisleni 8, Tontini 10, Roggeri 1; ne. Oulahyany. All. Pezzoli.
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400