Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

Serie D, la finale play-off dice subito Vigevano

I ducali conquistano gara-1 contro Luino, mercoledì match a campi invertiti

31 Maggio 2014 - 23:36

Serie D, la finale play-off dice subito Vigevano

Potrà apparire scontato, e probabilmente lo è, ma è chiaro che poter giocare la finale play-off con il fattore campo a favore rappresenta un qualcosa di importante. Se poi il campo è quello del PalaBasletta, con la sua cornice sempre speciale, è davvero possibile ambire a risultati di valore. E la Pixel Asm Energia non ha deluso le attese, andando a superare questa sera in gara-1 i varesini di Luino e portandosi in vantaggio nella serie che conduce verso la categoria superiore. Passando a quella che è stata la cronaca della sfida, l'inizio ha sicuramente sorriso agli ospiti, squadra fisica e difficile da affrontare, che spinti da Gubitta si sono portati in vantaggio anche grazie alle difficoltà al tiro dei ragazzi di Munini. Che tuttavia al 10' limitano i danni (19-25). Al rientro sul parquet le percentuali dei gialloblù migliorano: se da tre entrerà davvero poco, da sotto invece i padroni di casa troveranno una serie di canestri decisivi. Al riposo lungo è avanti Vigevano, 41-39, e nel terzo periodo ecco prendere corpo l'allungo, che arriverà la doppia cifra. 56-48 al 30', in avvio di ultima frazione Luino pesca un break  di 10-2 e si porta sul -4, ma i Barbirato e soci reggono e si riallontanano, fino al 74-61 finale.

E ora le attenzioni si spostano verso la seconda e potenzialmente decisiva partita della serie. Mercoledì a Luino i ducali staccherebbero il pass per la serie C in caso di vittoria, dovesse invece giungere un ko ci si rivedrebbe sabato prossimo nuovamente a Vigevano. Ricordiamo infine che la formazione che uscirà sconfitta dalla finale avrà un'ultima occasione grazie a uno spareggio in campo neutro e in gara secca.


Pixel Asm Energia Moretti 10, Colombo, Bocca 3, Kam 12, Cattaneo 8, Barbirato 17, Bassi, Maiocchi, Quaroni 8, Ceper 16. All. Munini.

Luino Palazzi 6, Nani 2, Turconi 3, Paladini, Molgora 8, Monteggia, Gubitta 19, Binotto, Biason 1, Galuccio 1, Galuccio 6, Cucullo 6, Agazzone 11. All. Manfré.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400