Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

Serie B, Mens Sana troppo più forte dell'Expo

La nuova Siena si dimostra di un livello decisamente superiore di una pur volenterosa Mortara, sconfitta questa sera sul parquet amico per 53-85.

15 Ottobre 2014 - 23:19

Nonostante il turno infrasettimanale c'è quasi il tutto esaurito in via dell'Arbogna con buona presenza di ultras toscani. L'Expo cerca di non avere troppi timori reverenziali e, almeno nel primo tempo, non si può dire giochi male. Tuttavia, sin dalle prime battute Siena indirizza la partita a proprio favore (8-17 al 6'). Attorno al "totem" Chiacig tutta la Mens Sana giostra mantenendo eccellenti percentuali al tiro che vanificano gli sforzi di Grugnetti e compagni. Il play è quasi commovente nel cercare soluzioni ardite nella difesa toscana, spalleggiato dai fratelli Mossi, dallo stesso Di Paola, ma soprattutto da un ottimo Sanlorenzo. Ma Siena è squadra molto più quadrata e completa e coach Mecacci può operare cambi senza abbassare di troppo il livello del quintetto, mentre Zanellati se si volta verso la panchina trova solo ragazzi di belle speranze che però devono fare ancora tanta esperienza a certi livelli. Col passare dei minuti il divario lievita ulteriormente (26-44 al 16'), tanto che nella ripresa, in pratica, è quasi solo accademia.

Expo Mortara Grugnetti 8, M. Mossi 5, P. Mossi 11, Di Paola 4, Sanlorenzo 18, L. Fant, Poggi 7, Bialkowski; ne S. Fant, Werlich. All. Zanellati.
Gecom Mens Sana Siena Panzini 5, Vico 11, Ranuzzi 11, Pignatti 17, Chiacig 12, Parente 17, Bonelli, Bruno, Paci 10, Ondo Mengue 2. All. Mecacci.

@ L'INFORMATORE
Angelo Sciarrino

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400